Etichettatura e prodotti agroalimentari BIO – Leggere e scegliere i più sicuri da mangiare e da bere

Etichettatura e prodotti agroalimentari BIO – Leggere e scegliere i più sicuri da mangiare e da bere

Etichettatura e prodotti agroalimentari BIO – Leggere e scegliere i più sicuri da mangiare e da bere

Tra i banchi di un mercato o gli scaffali della grande distribuzione trovano sempre spazio maggiore frutti e verdure, semi e cereali contrassegnati come BIO, talvolta addirittura posizionati in zone dedicate per dar loro una collocazione precisa e far sì che possano essere individuati con maggiore facilità dai consumatori.

 

Logo biologico

Logo biologico

A costituire un’ulteriore sicurezza di scegliere e acquistare i prodotti giusti sono apposte etichette ad hoc riportanti il marchio BIO, costituito dalla forma stilizzata di una foglia il cui contorno è segnato da stelle bianche su uno sfondo verde, e una serie di altre preziose informazioni da leggere con attenzione.

 

Nel rispetto del Regolamento CEE n. 2092/91 del Consiglio del 24 giugno 1991, il quale si riferisce ai metodi da adottare nella produzione dei prodotti agricoli così come alle necessarie indicazioni in nastri, fascette, confezioni ed etichette adesive, su questi supporti dovranno essere indicati dei dati ben precisi a opera del produttore stesso oppure da parte di chi li importa o li distribuisce. Questi dovranno aver cura di specificarli nella lingua del Paese in cui vengono commercializzati, affinché possano essere facilmente accessibili a chiunque legga.

Primo tra tutti dovrà comparire il Paese d’origine, nel nostro caso indicato con la sigla IT. A seguire dovrà essere apposto il nome relativo al prodotto specifico, accompagnato da un codice composto da numeri e assegnato sempre dal Ministero delle Politiche Agricole, oltre all’indicazione del codice che contraddistingue l’organismo di controllo.

È proprio tale organismo che dovrà garantire che il metodo di produzione, anch’esso indicato, segua effettivamente le direttive per una corretta coltivazione biologica.
Questo significa che i terreni, da almeno 2 anni, sono stati coltivati abolendo tassativamente l’impiego di qualsiasi tipo di pesticida o prodotto chimico di sintesi, che si tratti di antiparassitari o concimi, lontani e separati adeguatamente da appezzamenti in cui tale metodologia non viene applicata.

Inoltre i prodotti agricoli BIO non devono essere stati contaminati con OGM e non devono essere stati mai esposti a radiazioni ionizzanti.

Gli ortaggi e la frutta provenienti da agricoltura biologica presentano spesso delle irregolarità nella forma e sono più piccoli, ma allora perché sceglierli per la propria tavola? Semplice, innanzitutto a giovarne sarà la salute. In secondo luogo, ma non meno importante, i colori sono più vivi e brillanti e il sapore concentrato al loro interno è un’esplosione di gusti e profumi ancestrali, una riscoperta continua di sapori originali che non dovrebbero andare perduti.

Optare per questi alimenti è di certo più sicuro e ci permette di godere a tutto tondo delle loro caratteristiche nutrizionali come gli antiossidanti o i polifenoli, poiché si potrà scegliere di mangiare anche la buccia, fonte preziosa di fibre e portatrice di un’aromaticità caratteristica, dovuta a oli essenziali che sprigionano profumi inebrianti.
Si potranno dunque consumare tali delizie dell’orto e del frutteto nel rispetto delle loro proprietà, sia mangiandole come bevendo smoothies, centrifugati o succhi, preferibilmente estratti a freddo per preservare vitamine, sali minerali ed enzimi.

A tale scopo sarebbe bene scegliere dei piccoli elettrodomestici adatti da usare in casa, per questo Habu.it ha studiato ed evidenziato le caratteristiche dei migliori modelli idonei a realizzare succhi freschi con estrattore.

Possedere un estrattore di succo consente infatti di spremere a freddo verdure a foglia, ortaggi, frutta e primizie biologiche da sorseggiare durante la giornata, per fare un pieno di vitamine. L’azione della coclea, a differenza delle lame dei frullatori, è basata su una pressione lenta e graduale, capace di non innescare i processi ossidativi e di non surriscaldare la polpa e la buccia, dunque in grado di renderci un prodotto finale perfettamente sano e integro nelle sue proprietà nutrizionali e organolettiche, adatto anche a bimbi e persone anziane.
Per azzerare gli sprechi, inoltre, la parte di scarto potrà essere riutilizzata arricchendo ricette di vario genere, o impiegata come concime nel proprio orto per una gestione virtuosa di ogni alimento, in un’ottica di recupero virtuoso per il benessere nostro e della terra.

 

Redazione Newsfood.com
Contatti

 

Vedi anche:

  • Ecommerce prodotti Bio: etichettatura in lingua straniera. Risponde il Tecnologo Alimentare

    Ecommerce prodotti Bio: etichettatura in lingua straniera. Risponde il Tecnologo Alimentare

    5 Settembre 2017

    Milano, 4 settembre 2017 Ci scrive Stefano, un Biologo che lavora per un consorzio agrario che vende prodotti Biologici sia in Italia che all’estero, esclusivamente on-line. I prodotti spediti, devono essere etichettati in quale lingua? Spett.le Redazione di Newsfood.com desidero condividere con … Leggi tutto

  • L’ etichettatura degli alimenti da agricoltura biologica

    L’ etichettatura degli alimenti da agricoltura biologica

    22 Febbraio 2011

    Una nostra lettrice ci pone il seguente quesito: Mia figlia ha di recente aperto un biscottificio di qualità ed usa la maggior parte delle materie prime bio. Vorrebbe sapere se negli ingredienti scritti sul pacchetto … Leggi tutto

  • Alimentare: Da domani nuova etichettatura per i prodotti biologici

    Alimentare: Da domani nuova etichettatura per i prodotti biologici

    30 Giugno 2010

    Bruxelles – Domani i consumatori europei scopriranno le nuove etichette, obbligatorie dal primo luglio, per identificare gli alimenti biologici prodotti secondo le regole e le garanzie richieste dall’Unione europea. Punta di diamante della nuova etichetta sarà … Leggi tutto

  • Packaging, etichettatura e commercio alimenti bio e non

    10 Ottobre 2007

    L’etichettatura degli alimenti e la produzione biologica sono due temi di forte attualità nel panorama agro-alimentare italiano, UnionAlimentari-Confapi (Unione Nazionale della Piccola e Media Industria Alimentare) coglie la … Leggi tutto

  • FederBio: molto positivo il DDL in materia di illeciti agroalimentari approvato dal Consiglio dei Ministri

    FederBio: molto positivo il DDL in materia di illeciti agroalimentari approvato dal Consiglio dei Ministri

    27 Febbraio 2020

    BIOLOGICO: NORME IN DIVENIRE. BENE LA CERTIFICAZIONE ETICHETTE E CONTROLLO IL METODO BIOLOGICO E IL TERRITORIO BIOLOGICO DEVONO SERVIRE PER INTEGRARE LAVORO-TERRA-AMBIENTE-SALUTE   FederBio: molto positivo il DDL in materia di illeciti agroalimentari approvato dal Consiglio dei Ministri I prodotti biologici crescono. Cresce … Leggi tutto

  • Etichettatura, Igiene e Normativa Alimentare 2020 – Aggiornamento settimanale  via email

    Etichettatura, Igiene e Normativa Alimentare 2020 – Aggiornamento settimanale via email

    23 Dicembre 2019

    Sei un professioniosta del settore agroalimentare? Questa proposta potrebbe risolvere i tuoi problemi di aggiornamento normativo e farti risparmiare parecchio tempo. La Gazzetta Normativa Alimentare Web di Newsfood.com  curata dal dott. Alfredo Clerici Richiedi il tuo ABBONAMENTO PROVA: quattro … Leggi tutto

  • INDAGINE SULL’ETICHETTATURA DI ORIGINE DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI

    INDAGINE SULL’ETICHETTATURA DI ORIGINE DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI

    2 Maggio 2019

    INDAGINE SULL’ETICHETTATURA DI ORIGINE DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI by Dott. Alfredo Clerici, Tecnologo Alimentare Milano, 2 maggio 2019 «Il tema dell’etichettatura è centrale nella politica agroalimentare italiana. Per tale motivo, l’ISMEA ha realizzato due indagini per sondare il grado di rilevanza per … Leggi tutto

  • Etichettatura e confezione formaggi venduti tramite ecommerce

    Etichettatura e confezione formaggi venduti tramite ecommerce

    23 Gennaio 2019

    Oggetto: Formaggi ed e-commerce A: info@newsfood.com Rispondi a: Lucia <lxxxxxxxxxa@email.it> Corpo del messaggio: Buongiorno, ho un dubbio sulle informazioni da utilizzare per L’ETICHETTATURA dei formaggi  In un’e-commerce che acquista e vende ai propri clienti consegnando DIRETTAMENTE a casa due tipi di CONFEZIOni: una parte … Leggi tutto

  • Esperto risponde: Etichettatura alimentare, prodotti in scadenza distribuiti ai bisognosi

    Esperto risponde: Etichettatura alimentare, prodotti in scadenza distribuiti ai bisognosi

    30 Marzo 2018

    Ci scrive Francesca e ci pone un quesito interessante sulla scadenza, in particolare sugli alimenti che vengono distribuiti gratuitamente ai bisognosi Oggetto: Contatto da Newsfood: Alimenti in scadenza il giorno stesso al supermercato Data: 26 marzo 2018 08:41:06 CEST A: info@newsfood.com Rispondi a: natxxxxxxxnska@gmail.com   Corpo … Leggi tutto

  • Ispezione e controlli produzione agroalimentari BIO: sì ma a quale prezzo?

    Ispezione e controlli produzione agroalimentari BIO: sì ma a quale prezzo?

    19 Marzo 2018

    MIPAAF ha approvatomil decreto sui controlli a garanzia delle produzioni biologiche. Soddisfatto Maurizio Martina (dal 22 febbraio 2014 al 13 marzo 2018 Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, con delega ad Expo, nei Governi Renzi e Gentiloni)…. Leggi tutto

  • Decreto sanzioni: pochi lampi e molte ombre – Etichettatura Alimentare D.lgs 231/2017

    Decreto sanzioni: pochi lampi e molte ombre – Etichettatura Alimentare D.lgs 231/2017

    18 Febbraio 2018

    Milano, 18 febbraio 2018 Decreto sanzioni: pochi lampi e molte ombre di Avv. Fabio Squillaci Prendendo in prestito una famosa frase di Battisti, il giudizio sul nuovo Decreto Sanzioni del dicembre 2017 (non ancora entrato in vigore) può racchiudersi nell’espressione “tu chiamale se … Leggi tutto

  • Codice penale alimentare: prime considerazioni by Avv. Fabio Squillaci

    Codice penale alimentare: prime considerazioni by Avv. Fabio Squillaci

    10 Dicembre 2017

    Roma, 1 dicembre 2018 Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 60 del 1 dicembre 2017 ha approvato, su proposta del ministro della Giustizia, il disegno di legge contenente “Nuove norme in … Leggi tutto

  • Leggere e capire le etichette alimentari by Bioimis

    Leggere e capire le etichette alimentari by Bioimis

    26 Aprile 2017

    Vedi altri articoli: Buon Cibo = Buona Salute – clicca qui Buon cibo = Buona salute Rubrica a cura di Bioimis Leggere le etichette alimentari Per un consumatore attento a ciò che mangia … Leggi tutto

  • PRODOTTI BIOLOGICI: Normativa Alimentare Italiana e Comunitaria 2016

    PRODOTTI BIOLOGICI: Normativa Alimentare Italiana e Comunitaria 2016

    27 Gennaio 2017

    NORMATIVA ALIMENTARE MERCEOLOGICA 2016 Disposizioni normative pubblicate, nell’anno 2016, sulle due 
Gazzette Ufficiali, quella italiana e quella comunitaria, suddivise per argomenti-merceologia: === PRODOTTI BIOLOGICI ====  (Esempio 1) REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2016/459 DELLA COMMISSIONE del 18 marzo 2016 che … Leggi tutto

  • Ecologico e kmzero: non sono sinonimi di biologico

    Ecologico e kmzero: non sono sinonimi di biologico

    12 Marzo 2016

    Vedi ultimi articoli di Giampietro Comolli BIOLOGICO A TAVOLA: PIU’ NELLA MENTE E TASCHE DEGLI ITALIANI – Urge chiarezza e trasparenza La filiera biologica italiana gode di ottima salute.  Il tema biologico riempie i dibattiti, tutti ne parlano. Tanti … Leggi tutto

     

 

Redaziuone Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento