Boomerang di Bild contro Xi Jinping invece delle scuse di Julian Reichelt

Boomerang di Bild contro Xi Jinping invece delle scuse di Julian Reichelt

Xi Jinping chiede le scuse a Bild ma gli ritorna un boomerang che avrà ripercussioni pesanti, in ogni caso!

 

CoronaVirus possiamo considerarlo già la più potente arma bellica del mondo, non tanto per i morti provocati ma per il numero di Paesi coinvolti e la distruzione che sta provocando (non si sa per quanto tempo ancora…) in tutte* le economie di tutto il pianeta. E anche nelle teste di ognuno di noi… la paura, l’apprensione e l’angoscia sono direttamente proporzionali a ciò che ogni individuo potrebbe perdere… dal ricco, che si gioca tutto il suo patrimonio, al più povero che rischia la sua vita.

* fatto salvo quelle categorie che possono operare… ma a fini di lucro.

In questa fase poco importa se, chi, quando… dove sia il primo untore… chi ha appiccato il fuoco e per quale ragione!

Ora bisogna pensare a spegnere l’incendio e mettere in sicurezza tutto ciò che è da salvare.

Siamo stati tutti impreparati a questo subdolo attacco che ha minato la nostra SALUTE. La prova più eclatante è data dal numero delle vittime, soprattutto di quelle operanti in prima linea…

02 APRL’ultimo aggiornamento dell’Iss segnala 10.007 casi Covid tra gli operatori sanitari con un’età mediana di pocome di 50 anni di cui la maggioranza donne (circa due terzi). In sostanza, quasi un caso Covid su dieci in Italia è riferibile a un operatore sanitario… Numeri molto elevati che si accompagnano a quelli di chi, tra questi operatori, non ce l’ha fatta: in tutto sono 116 i sanitari che hanno perso la vita per il coronavirus fino ad oggi. (fonte: Quotidianosanita.it)

Mentre negli ospedali infuria la battaglia per strappare vite alla Morte, mentre la Scienza sta cercando una cura che possa debellare il virus assassino… prolificano le polemiche tra i vari politicanti che promettono promettono ma non decidono, vanno in ordine sparso, e l’Europa fa il Ponzio Pilato…

Il Parlamento europeo doveva votare una Risoluzione, che non è legge, sui Coronabond, il Meccanismo europeo di stabilità (Mes) e Recovery bond.
Questi strumenti appartengono alla famiglia degli eurobond, perché prevedono la partecipazione di tutti i 19 Paesi dell’area euro e la condivisione del debito e delle spese.

Sui Coronabond, hanno votato a favore i partiti di governo, M5S e PD, mentre Italia viva si è astenuta; per l’opposizione Lega e Forza Italia hanno votato contro, mentre FdI ha votato a favore.

Sul Mes, hanno votato a favore Pd e Italia viva che sono al governo e Forza Italia che è all’opposizione, mentre hanno votato contro il M5S che è al governo e Lega e FdI che sono all’opposizione.

La Risoluzione finale è stata votata dai governativi PD e Italia viva e da Forza Italia che è all’opposizione; contro Lega e FdI, che sono all’opposizione, e 3 eurodeputati del M5S, mentre i rimanenti governativi del M5S si sono astenuti.

Speriamo di aver dato una idea del disordine, meglio del caos, con il quale si sono presentati, nel Parlamento europeo, governo e opposizione.
Poi qualcuno si lamenta se l’Italia è poco considerata e ascoltata. La verità è che ci presentiamo in ordine sparso e siamo i primi a non voler contare.
Insomma, il messaggio italiano all’Europa è: decidete voi.

Un aspetto importante riguarda la votazione sui Coronabond, che non sono stati approvati dal Parlamento europeo e che non sono guardati con favore da Germania e Olanda: chi ha votato contro è, anche, la Lega le cui posizioni avverse ai due Paesi sono note. Ebbene, votando contro, ha contribuito ad affossare i Coronabond, fornendo un assist alle posizioni di Germania e Olanda al prossimo Consiglio europeo, che è l’organo decisionale comunitario.(Fonte: ADUC )

 

Cosa ha scritto Julian Reichelt, direttore di BILD -prestigiosa testata tedesca… e forse “portavoce” pubblica della stessa Germania… – in risposta alla richiesta di scuse di Xi Jinping per le presunte offese verso la Cina.

Gentile presidente Xi Jinping – ha detto il direttore della Bild in un video, nella traduzione riportata da Tpi – la sua ambasciata a Berlino mi ha inviato una lettera aperta perché sul nostro giornale abbiamo chiesto se fosse giusto chiedere alla Cina di pagare per l’enorme danno economico che è stato causato dalla diffusione del coronavirus in tutto il mondo. Cortesemente, mi consenta di rispondere”.

“Prima di tutto, lei governa con la sorveglianza e il controllo. Lei non sarebbe presidente senza la sorveglianza. Ha fatto chiudere tutti i giornali e siti internet che si sono mostrati critici rispetto al suo operato, ma non le bancarelle dove vengono vendute le zuppe al pipistrello. Lei non controlla solo i suoi cittadini, ma li mette in pericolo, e con loro, il resto del mondo”.

E ancora: “Secondo, la sorveglianza è una violazione della libertà. E una nazione che non è libera non può essere creativa, e una nazione che non è innovativa, non inventa nulla. Ecco perché ha trasformato la Cina nel più grande esperto di furto di proprietà intellettuale. La Cina si arricchisce con le invenzioni degli altri, invece che con le sue invenzioni. La ragione per cui in Cina non si inventa e non si innova, è perché non permettete ai giovani del vostro paese di pensare liberamente. La cosa più grande che avete esportato, e che comunque nessuno voleva, è il coronavirus”.

“Terzo: lei, il suo governo e i vostri scienziati sapevate da tempo che il coronavirus fosse altamente infettivo, ma avete lasciato il resto del mondo all’oscuro. I suoi esperti non hanno saputo rispondere, quando i ricercatori occidentali chiedevano cosa stesse accadendo a Wuhan, era troppo orgoglioso e nazionalista per ammettere la verità. Pensava si trattasse di una disgrazia nazionale e invece si è trasformata in un disastro globale”.

“Quarto, il Washington Post riporta che i vostri laboratori a Wuhan hanno fatto ricerche sui coronavirus nei pipistrelli, ma senza mantenere i livelli di sicurezza elevati che sarebbero necessari. Perché i vostri laboratori tossici non sono così sicuri quanto invece lo sono le vostre carceri per i prigionieri politici? Potrebbe spiegarlo alle vedove in lutto, alle figlie e ai figli, mariti e genitori delle vittime di coronavirus in tutto il mondo?”

“Quinto, nel suo Paese il popolo la sta mettendo in discussione, il suo potere sta crollando. Ha creato una Cina impenetrabile, non trasparente. Prima del Covid, la Cina era conosciuta come uno Stato-Sorvegliante, ora è uno stato sorvegliante che ha infettato il mondo con una malattia mortale. Questa è la sua eredità politica. La sua ambasciata dice che non sono all’altezza della tradizionale amicizia fra i nostri popoli. Immagino che considera una grande amicizia, quella in cui manda mascherine in giro per il mondo. Questa non è amicizia, la chiamerei imperialismo nascosto dietro un sorriso, un cavallo di Troia. Pianifica di rafforzare la Cina grazie ad una malattia che ha esportato. Non ci riuscirà: il coronavirus prima o poi sarà la sua fine politica”, conclude. (Fonte: TGcom24)

 

Che dire?

Indipendentemente dal fatto che quanto detto/scritto da Bild corrisponda a verità, indipendentemente dal fatto che la risposta sia data da un direttore di giornale e non ufficialmente dal Governo tedesco…

Xi Jinping è in ogni caso alle corde… le accuse sono precise, feroci e non si basano su illazioni di un direttorucolo di giornaletto di provincia, anzi sono avallate da tante altre fonti notizie che da tempo circolano nel web.

Come reagirà il presidente cinese?

Oggi, per chi è preso con le mani nel sacco, non è più di moda fare Karakiri, e nemmeno dare le dimissioni.

E quindi? … in altri tempi sarebbe già partita una dichiarazione di guerra.

 

Mentre il mondo va a rotoli la cosa più importante per chi ci governa e tutti i cortigiani intorno, mantenere poltrona e privilegi!

Per tutti gli altri noi mortali, invece di prendere i forconi e scendere in piazza… continuiamo a bisticciare se sia meglio farci tirare il collo dalla contadina o farci tagliare la testa dal macellaio.

Giuseppe Danielli
Direttore Newsfood.com
nutrimento & nutriMENTE

Contatti

 

 

Vedi cosa dice GoogleNews lunedì 20 aprile ore 15:11

Circa 90.200 risultati (0,23 secondi)
Tieniti aggiornato sui risultati relativi a: bild xi jinping.
Leggi Anche
Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: