UNA RICETTA UN PO’ SPECIALE… utile per vivere e guardare al futuro

UNA RICETTA UN PO’ SPECIALE… utile per vivere e guardare al futuro

Pubblichiamo integralmente anche con le imperfezioni che possono sembrare errori, senza commentare, lasciando che ognuno possa, soffermarsi un attimo, e trarne la giusta linfa
vitale.

)

Anche Maurizio Costanzo è rimasto colpito da queste parole e l’ha voluta intervistare:

Maurizio Costanzo intervista Alessandra De Leonardis
Lug 13, 2010 Autore: alessandra | Categoria: Video
L’UOMO DELLA NOTTE
Trasmissione di Martedì 13/07/2010
www.radio.rai.it/radio1/luomodellanotte

Set 21, 2010 Autore: alessandra | Categoria: Ricette, viaggi,

Vivere
(a volte) serve una ricetta per vivere.

questa è la mia.

l’ho scritta.

eccola:
ricetta per vivere
è una preparazione lunga,

la lista degli ingredienti va preparata con cura.

a volte può capitare che un ingrediente non sia disponibile al momento,

e bisogna fermarsi a cercare.

si annota ogni cosa che manca con attenzione, e si rovista.

dalla dispensa si tira fuori ogni dolore, anche quelli con la muffa vanno bene,

si cerca il contenitore adatto per ogni bisogno,

ci si procura la forza di andare avanti, la voglia di cambiare.

si mette tutto davanti a se.

si guarda.

e si guarda.

sino a che non scocca la scintilla che ci fa (ri)conoscere gli ingredienti.

e capire come metterli insieme.

serve un ampio contenitore trasparente;

il vetro pirex è perfetto.

si assemblano gli elementi con delicatezza e si mettono nel recipiente.

se il composto risulta troppo secco lo si può bagnare con la dose di lacrime che ci sembra necessaria.

questa cottura ha bisogno di una fiamma che bruci intensamente.

serve il fuoco dell’amore.

si mette a cuocere mescolando con cura,

è necessario che non restino parti attaccate negli angoli.

nel caso, si riprendono e si riportano verso il centro, sempre mescolando.

il composto deve risultare fluido.

qualunque siano gli ingredienti questo piatto è assolutamente afrodisiaco.

ogni boccone è un invito all’amore.

nel tempo muta di sapore, ma si conserva a lungo.

Settembre 22 . 2007
questa ricetta l’ho scoperta in un momento che rappresenta

la fine di un periodo della vita e l’inizio di uno nuovo.

un pellegrinaggio, difficile, ma finalmente non da sola.

sento l’umanità che viaggia attorno a me,

e ci sono io,

col mio passato.

pieno di dolore, certo.

ma rialzarmi dopo ogni caduta mi ha rafforzato i muscoli

e riemergere dalla disperazione ha ossigenato la mia pelle.

ora, con un po’ di fortuna, potrò mangiare la vita senza perdermi più.

Chi è Alessandra di Leonardis

Se una ricetta di cucina diventa una poesia d’Amore
Mar 18, 2010 Autore: alessandra | Categoria: Ricette, eventi

Alessandra De Leonardis è una stilista di origini pugliesi che, dopo aver sofferto per anni di anoressia, è guarita. Ma non basta. E’ passata “dall’altra parte della barricata”
e ha scritto un libro di ricette intitolato Morsi d’Amore. Non bastasse, ora organizza anche corsi di “cucina sensuale”. Nel volume la De Leonardis racconta la sua dolorosa esperienza e la
caparbia capacità di riprendere in mano la sua vita, senza più quell’imperativo di mortificazione del corpo che tante ferite ha creato nell’anima. Riesce così a deporre le
armi della malattia.

Per quanto tempo ha sofferto di anoressia e bulimia e come è riuscita a guarire?

“Ho sofferto di disturbi alimentari da quando ero ragazzina e questo problema è stato il mio silenzioso compagno di vita per anni. La guarigione è accaduta all’improvviso. E’
iniziato tutto mentre passeggiavo in un mercato e per la prima volta in vita mia mi sono lasciata colpire dal profumo del cibo e dai colori delle bancarelle.”

Cosa è cambiato dopo quella passeggiata?

“Dopo quella folgorazione, tutto mi sembrava diverso, più umano, come fosse lì per me. Ho imparato a gustare un sorso di caffè, o il piacere di un morso a un bel
pomodoro maturo. Ho detto si,ed è nato un amore e ha preso forma il mio libro. Per me la lista della spesa è una continua lettera d’amore, un appuntamento a cui non posso
mancare.”

Nel libro scrive di aver trovato la ricetta per vivere, quali sono gli ingredienti?

“La mia ricetta è permettere a me stessa di accettare l’amore. Non bisogna aver paura di essere amati e di accettare il piacere. Mi sono liberata dei miei sensi di colpa. La vita
è diventata così più saporita.” J.J.


Giuseppe Danielli
Grazie Alessandra
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento