Sequestro di vino “White Zinfandel”: ecco la risposta ufficiale di Diageo Operations Italy

Sequestro di vino “White Zinfandel”: ecco la risposta ufficiale di Diageo Operations Italy

Ringraziamo l’ufficio stampa di Diageo per il cortese riscontro alla richiesta di Newsfood.com e provvediamo alla pubblicazione (in fondo i riferimenti ai due articoli di già
pubblicati nei giorni scorsi)

(Giuseppe Danielli – Direttore di Newsfood.com)

Da:     …………@diageo.com
    Oggetto:   RE: Newsfood.com: Diageo
Data:     19 settembre 2011 17:51:28 GMT+02:00
Diageo Operations Italy e il vino “White Zinfandel”

Buongiorno ……..,
le invio la nota predisposta da Diageo Operations Italy in merito alla vicenda del sequestro di vino “White Zinfandel”.
All’interno del documento sono riportate la posizione aziendale, diverse informazioni sul mercato e la produzione di tale vino e il profilo di Diageo Operations Italy.
Rimango a sua disposizone per ogni chiarimento.
La ringrazio, un cordiale saluto.
S….. D…..

Santa Vittoria d’Alba (Cuneo) – Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha reso noto il sequestro di 362.000 bottiglie di vino Blossom Hill della varietà “White Zinfandel”
eseguito dall’Ufficio di Torino dell’Ispettorato centrale Repressioni frodi e dal Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma.

Secondo quanto si legge nella nota del Ministero la denominazione “White Zinfandel” indurrebbe in errore il consumatore in merito al colore del vino, che è un rosè, oltre che sulla
provenienza del prodotto in quanto il vitigno è definito “inesistente”.

Diageo Operations Italy, intende precisare che il vitigno Zinfandel non solo esiste ma si tratta anzi di uno dei vitigni più noti degli Stati Uniti.

La denominazione del vino “White Zinfandel” è comune prassi commerciale, in tutti i paesi nei quali questo vino viene commercializzato ed è riferita anche alla vinificazione in
bianco per la produzione del famoso vino rosato “White Zinfandel”

Diageo Operations Italy,infine,tiene a precisare che il prodotto, è imbottigliato presso lo stabilimento di Santa Vittoria d’Alba, non viene commercializzato in Italia, ed è
destinato unicamente all’esportazione all’estero, principalmente in Gran Bretagna.

Diageo opera nel nostro Paese attraverso due società, Diageo Italia S.p.A., che commercializza e distribuisce i brand Diageo sul territorio nazionale, e Diageo Operations Italy S.p.A, uno
dei più importanti siti produttivi di bevande alcoliche in Europa.

Diageo è leader in Italia nei segmenti delle creme, con il brand Baileys, e del gin, con Gordon’s, oltre a essere ai vertici del mercato del rum, con il marchio Pampero, della vodka, con
Smirnoff, della birra, con Guinness, e del whisky, con Johnnie Walker e J&B.

Informazioni sulla produzione e sul mercato di White Zinfandel

Il “White Zinfandel”, prodotto dalle uve Zinfandel a bacca rossa, non è una varietà d’uva ma un vino rosato risultante da un processo di vinificazione in bianco delle uve
Zinfandel

Il WZ è il terzo vino varietale più popolare negli USA in termini di volume di vendita

Il primo processo di vinificazione in rosato del vino Zinfandel risale al 1869 in una cantina di Lodi, in California

Nel 1970 la cantina Sutter Home Winery, nella Napa Valley, produsse e commercializzò per la prima volta il White Zinfandel

Una bottiglia su tre di vino rosè venduta in Gran Bretagna è White Zinfandel

I volumi di vendita di White Zinfandel in Gran Bretagna ammontano circa 33,4 milioni di bottiglie, pari a circa 2,8 milioni di casse da 9 litri

Diageo con il marchio “Blossom Hill” vende circa un milione di casse di White Zinfandel, che corrispondono a circa il 30% del mercato

Dopo Blossom Hill vi sono i marchi Echo Falls al 28%, Gallo Winery al 18% e molti altri produttori sia americani che europei.

L’82% dei consumatori  che consuma vini rosè in Gran Bretagna conosce tale vino e riconosce il nome White Zinfandel

Il 64% delle donne di età dai 25 ai 55 anni conosce il nome White Zinfandel. Il 49% degli uomini dell’ età dai 25 ai 55 anni conosce il nome White Zinfandel

Diageo Operations Italy a Santa Vittoria d’Alba (CN) produce all’anno circa 16 milioni di casse da 9 litri fra vini, spirits e ready to drink. Oltre il 94% della produzione viene esportato.

Il vino rappresenta oltre il 50% del volume totale prodotto, pari a circa 80 milioni di bottiglie. Circa 12 milioni di bottiglie sono White Zinfandel, pari a circa  un milione di
casse.

Il 100% del vino White Zinfandel imbottigliato a Santa Vittoria d’Alba (CN) è destinato al mercato britannico.

Informazioni su Diageo Operations Italy

Con sede nello storico stabilimento di Santa Vittoria d’Alba (CN), le attività di produzione e confezionamento di Diageo ereditano l’esperienza secolare dei maestri vinificatori della
famiglia Cinzano, che iniziarono in quella sede la produzione nel 1757, unita ai più moderni sistemi di produzione e imbottigliamento. Oggi, con oltre 430 dipendenti, Diageo Operations
Italy è uno dei più grandi impianti di imbottigliamento in Italia, nonché il sito produttivo più importante di Diageo nell’Europa Continentale.

Al suo interno, sono miscelate e confezionate bevande appartenenti a tre categorie: vini, spirits e bevande ready to drink.
Oltre il 94% dell’intero volume originato nella sede di Santa Vittoria è destinato all’esportazione, nell’ambito di un ampio mercato che ha come principale destinatariola Gran
Bretagna.

Diageo Operations Italy concentra le proprie attività nell’area dedicata alla produzione e alla logistica e nell’area dell’innovazione e della tecnologia, imponendosi come fornitore
d’eccellenza per i mercati serviti e, al contempo, come un centro di innovazione tecnologica e di prodotto al servizio del consumatore.

Con un fatturato di 250 milioni di euro nell’anno fiscale chiusosi al 30.06.2011 e un volume prodotto di 16 milioni di casse da 9 lt, Diageo Operations Italy è fra le aziende che impiegano
più persone nella provincia di Cuneo, oltre che tra le aziende con il maggior numero di dipendenti in Piemonte nell’industria alimentare e delle bevande.

(info fornite da: Corporate Relations | DIAGEO ITALIA | Via Principessa Felicita di Savoia, 8/12 | 10131 Torino   – www.diageo.it)

 

Santa Vittoria d’Alba: il sequestro di White Zinfandel è come un …

www.newsfood.com/…/santa-vittoria-dalba-il-sequestro-di-white-zinfandel-…
17 minuti fa – Domenica 18 settembre 2011 Ieri siamo andati a Cheese, a Bra, dove abbiamo fatto un breve giro per gli stand. Il nostro vero obiettivo era …
·  Alba: sequestro di 362.000 bottiglie di vino denominato “white …

www.newsfood.com/…/alba-sequestro-di-362000-bottiglie-di-vino-…
3 giorni fa – Il sequestro è stato effettuato perchè l’indicazione in …
 

Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento