Il Piemonte, padrone di casa di Cheese 2011

Il Piemonte, padrone di casa di Cheese 2011

In dettaglio la provincia di Alessandria

Il Piemonte, padrone di casa di Cheese 2011, è rappresentato in tutte le attività della manifestazione. Dai protagonisti dei Laboratori del
Gusto e degli Appuntamenti a Tavola, che esprimono il savoir faire della gastronomia regionale, ai casari del Mercato, molti dei quali appartenenti alla rete dei Presìdi Slow Food, fino
ai numerosi produttori piemontesi che fanno del formaggio un’eccellenza della nostra cucina. Una rappresentanza nutrita che richiama a Bra qualità e sapori da ciascuna provincia.

I Laboratori del Gusto, iniziative ideate per presentare le eccellenze gastronomiche della produzione artigiana, coinvolgono ristoratori, esperti e
prodotti del territorio alessandrino nel seguente Laboratorio:

Sab 17 h 16, Le terre del Giarolo: formaggi, birre d’autore e altre leccornie. Le birre del Birrificio Montegioco (Al) e i vini della cantina La Colombera e di Valter Massa, entrambi tortonesi,
si abbinano a specialità del territorio tra cui il formaggio montèbore, Presidio Slow Food.

I Presìdi piemontesi

La ricchezza gastronomica del Piemonte attinge da un territorio che, per biodiversità animale e vegetale, ha pochi eguali nella penisola italiana e di cui il patrimonio ampelografico e
le numerose razze d’allevamento autoctone rappresentano solo una piccola parte. La rete dei Presìdi Slow Food, progetti di tutela e salvaguardia delle piccole produzioni locali e delle
conoscenze ad esse legate, contribuisce a far sopravvivere queste risorse sostenendo il lavoro e il commercio di allevatori e contadini. A Cheese, in via Marconi e nei Laboratori del Gusto,
è presente la tradizione casearia regionale con formaggi dei Presìdi provenienti anche dalla provincia di Alessandria.

Montébore – alcuni comuni delle Valli Curone e Borbera (Al)

Il montébore, prodotto nell’omonimo paese del Tortonese, è un formaggio dal sapore antico, già menzionato nelle cronache del ‘400. La curiosa forma a torta nuziale si
ispira all’antica torre del paese ed è frutto della sovrapposizione di robiole dal diametro decrescente. Il montèbore, prodotto a latte crudo per il 75% vaccino e per il restante
25% ovino, può essere gustato fresco, semi stagionato o da grattugia.

Il Presidio è presente anche nei Laboratori del Gusto Munti e raccolti: i formaggi dei Presìdi e le erbe spontanee di Primitivizia, sabato 17 ore 13 e Le terre del Giarolo:
formaggi, birre d’autore e altre leccornie, sabato 17 ore 16.

Il Mercato di Cheese è il fulcro della manifestazione: una grande fiera che si sviluppa tra le vie del centro cittadino dove sono radunati
espositori selezionati da Slow Food provenienti dall’Italia e dall’estero. Protagonista assoluto è il formaggio che i visitatori possono apprezzare e imparare a conoscere grazie alla
presenza dei suoi produttori: allevatori, casari, pastori rivelano le tecniche, i segreti e la storia di un alimento unico ma dalle forme infinite.

Dalla provincia di Alessandria: Azienda Agricola Biologica Le Ramate, Malvicino (Al)

La Regione Piemonte a Cheese

Ricco di appuntamenti dedicati alla produzione casearia del territorio il programma della Regione Piemonte a Cheese. Prodotti del territorio, filiera, educazione alimentare e protagonisti della
gastronomia regionale si incontrano per tutta la durata dell’evento nello spazio istituzionale in piazza XX Settembre (di fronte Hotel Giardini).

Il programma completo di attività della Regione Piemonte a Cheese è consultabile dal 5 settembre sul sito: www.regione.piemonte.it/agri


www.slowfood.it

www.comune.bra.cn.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento