Piccione in agrodolce

Piccione in agrodolce

Ingredienti: 

4 piccioni
50 g. di  burro
40 g. di miele
20 g. di aceto
1 verza
1 spicchio d’aglio
sale
pepe

Disossare i piccioni, ad eccezione delle cosce.

Mescolate insieme il miele, l’aceto e l’aglio, pennellare più volte i piccioni con il composto nel corso di 24  ore.

Al momento di cuocere, far sciogliere una noce di burro in tegame e rosolare i piccioni con sale e pepe, unirvi la marinata di miele e aceto e continuare a cuocere a fuoco lento.

Servire i piccioni affettati con un contorno di verze saltate nel burro.

Nota: il recupero dell’agrodolce, qui presentato nella versione di Giuseppina Fassi al Gener Neuv di Asti, è relativamente recente e appartiene a quel genere di riscoperta provocato
dalle ricerche stimolate  dall’evoluzione culturale dei ristoratori e della loro clientela. Presente in qualche ricettario del secolo scorso o  degli inizi di questo, l’agrodolce non
figura nei più accreditati libri di cucina piemontese pubblicati in questi ultimi anni.

Leggi Anche
Scrivi un commento