Patè di radicchio

Patè di radicchio

Ingredienti:

450 g. di radicchio di Castelfranco Veneto
2 fogli di colla di pesce
mezzo bicchierino di Marsala secco
mezzo bicchierino di Cognac
50 g. di burro
pane per crostini
sale
pepe
 

Pulire, lavare e asciugare bene le foglie di radicchio, sbollentarle in acqua salata per pochi istanti.

Far ammorbidire in acqua i due fogli di colla di pesce, quindi scioglierli lentamente al fuoco in una casseruolina con il Marsala secco e il Cognac.

Mettere le foglie di radicchio, ben strizzate, in un frullatore aggiungendovi la colla di pesce, il burro sciolto, il sale e il pepe macinato di fresco.

Frullare tutto fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

Disporre la preparazione su un foglio di carta stagnola e avvolgerlo formando un cilindro che dovrà riposare in frigorifero almeno per tre o quattro ore.

Servire tagliato a fettine accompagnando con crostini caldi imburrati.

Nota: singolare ricetta di Armando Zanotto, al ristorante Tre Panoce di Conegliano Veneto dove il radicchio è oggetto di autentico culto, al punto da proporre un intero menù a
base di radicchio dall’antipasto al dolce
.

Leggi Anche
Scrivi un commento