Montezemolo chiede l'incontro con Governo e sindacati

Il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, è intervenuto sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, ricordando come le attività degli industriali siano volte
alla creazione di un luogo di lavoro sano e sicuro.

Il primo articolo del codice etico dell’associazione, infatti, impegna gli associati “a comportarsi con giustizia nei confronti dei propri collaboratori, favorendone la crescita professionale e
salvaguardandone la sicurezza sul lavoro” e Montezemolo ha ricordato che, per questo motivo, sul territorio sono già state attuate diverse iniziative volte alla “formazione” ed alla
diffusione della “cultura della prevenzione, che hanno come finalità quella di assicurare la massima sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Oltre a ciò, il presidente di Confindustria ha ricordato che “per gli imprenditori italiani la sicurezza è un valore assoluto”, come è dimostrato dal fatto che negli ultimi
mesi sono stati siglati “innumerevoli patti per la competitività, per la sicurezza e per l’ambiente di lavoro”: «In materia di prevenzione è possibile andare oltre le molte
cose che già si fanno”, ha osservato il presidente, aggiungendo che “Confindustria è determinata a percorrere questa strada”.
“Auspichiamo che si possa tenere al più presto l’incontro con governo e sindacati che abbiamo sollecitato nei giorni scorsi”, ha concluso Montezemolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento