Memoria: ecco lo spray che fissa i ricordi durante il sonno

Memoria: ecco lo spray che fissa i ricordi durante il sonno

Uno spray, capace di spingere il sistema immunitario ad agire sul cervello, aiutandolo a fissare ricordi durante il sonno.

Questo è il prodotto di una ricerca dell’Università di Lubecca (Germania), diretta dalla dottoressa Lisa Marshall e pubblicata da “The FASEB Journal”.

Gli studiosi hanno lavorato con 17 giovani adulti a cui è stato chiesto di leggere un racconto, emotivamente caldo o neutro; dopodiché, gli è stato spruzzato nel naso o lo
spray o un placebo.
Successivamente, i soggetti hanno dormito nel laboratorio di ricerca per 2 notti, venendo monitorati.
Ai partecipanti è stato poi chiesto di redigere una lista di parole del racconto: coloro che erano stati trattati con lo spray della memoria avevano avuto più successo.


Il team della dottoressa Marshall spiega come il segreto del prodotto sia l’interleuchina-6 (o IL-6), una molecola che attiva il sistema immunitario ad agire come spalla del cervello
nell’immagazzinare dati.

“Si tratta della prima prova che il segnale immunoregolatore dell’interleuchina-6 svolge un ruolo positivo nel formazione delle memoria a lungo termine legata al sonno'” spiega la coautrice
dello studio, Lisa Marshall, del dipartimento di Endocrinologia.

Positivo anche il commento di Gerald Weissmann, responsabile editoriale di “The FASEB Journal”: “Questo è un esaltante esempio di scienza interdisciplinare, dato che IL-6 era stata
precedentemente considerata un sottoprodotto dei processi infiammatori, e non un fattore in grado di influire sulle capacità cognitive”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento