L’enterovirus possibile causa del diabete giovanile

L’enterovirus possibile causa del diabete giovanile

L’enterovirus, virus comune, potrebbe essere l’origine del diabete giovanile (diabete di tipo 1) nei bambini.

Questa l’ipotesi sviluppata da una ricerca della South Wales University, diretta dalla professoressa Maria Craig e pubblicata sul “British Medical Journal”, BMJ.

Ad oggi, l’argomento-diabete non è del tutto chiaro. Tra le cause accertate della malattia una particolare conformazione del DNA, non sufficiente per spiegare l’elevato numero di casi.
Allora, è stato tirato in ballo un non definito fattore ambientale.

La squadra capitanata dalla professoressa Craig ha tentato di fare luce, esaminando i risultati di 26 ricerche di settore, per un totale di 4500 pazienti presi in considerazione.

Allora, gli esperti spiegano di aver individuato un associazione tra infezione da enterovirus o diabete, che porta ad una probabilità “Dieci volte maggiore di diagnosi di infezione nei
bambini affetti dalla malattia metabolica”.

Ciò detto, gli esperti mettono in chiaro i limiti della loro indagine. Quella svolta è un indagine osservazionale, che non stabilisce un principio di causa-effetto. La questione
potrebbe così essere rivoltata, con cioè il diabete come causa della presenza dell’enterovirus.

FONTE: Wing-Chi G Yeung, William D Rawlinson, Maria E Craig, “Enterovirus infection and type 1 diabetes mellitus: systematic review and meta-analysis of observational molecular studies”,
BMJ 2011; 2011; 342:d35

Didier Hober, Famara Sane, “Enteroviruses and type 1 diabetes”, BMJ 2011; 2011; 342:c7072

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento