L’alga spirulina stimola il sistema immunitario

L’alga spirulina stimola il sistema immunitario

L’alga spirulina ha un potenziale interessante. Non solo è in grado di potenziare l’attività del sistema immunitario, ma ostacola anche l’anemia. E’ la sua azione diventa
particolarmente evidente nei soggetti “deboli”, come gli anziani.

Lo sostiene una ricerca dell’Università della California Davis, diretta dal dottor Eric Gerswhin e pubblicata su “Cellular & Molecular Immunology”.

Gli studiosi hanno iniziato il lavoro con l’obiettivo di valutare il possibile effetto di contrasto della spirulina su due deficit tipici dell’età avanzata, come il calo del sistema
immunitario e l’anemia.

A tale scopo, sono stati selezionati 40 volontari (età media 63 anni), di cui però solo 30 hanno completato il test. Durante le 12 settimane di esperimento, ai partecipanti sono
state somministrate compresse da 500 mg di spirulina, 6 al giorno.

Successivamente, 6 e 12 settimane dopo la fine dell’osservazione, i ricercatori hanno condotto analisi. Queste hanno evidenziato come il 75% del campione aveva ottenuto un aumento
dell’attività immunitaria. Inoltre, la somministrazione di spirulina era anche associata ad una crescita costante dei livelli di emoglobina e quindi ad un calo dell’anemia.

Il team della California Davis ritiene quindi che “I nostri dati suggeriscono che la spirulina può contrastare l’anemia e l’immunosenescenza” e porta a sostegno della propria tesi
ricerche precendenti, che sostengono come l’alga possa potenziare ed attivare l’azione degli anticorpi.

In ogni caso, gli studiosi hanno in agenda ricerche d’approfondimento.

FONTE: C. Selmi, P.S.C. Leung, L. Fischer, B. German, C. Yang, T.P. Kenny, G.R. Cysewski, M.E. Gershwin,”The effects of spirulina on anemia and immune function in senior citizens”,
Cellular & Molecular Immunology, Published online ahead of print, doi:10.1038/cmi.2010.76

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento