La Romania in soccorso dell’Italia contro l’epidemia del covid-19

La Romania in soccorso dell’Italia contro l’epidemia del covid-19

Bari, 8 aprile 2020

La Romania in soccorso dell’Italia contro l’epidemia del covid-19
Atterrato aereo militare rumeno a Milano con medici e infermieri volontari

Giovanni Mercadante

 

 

Volontari rumeni

Grande gesto di solidarietà e di vicinanza dalla Romania verso l’Italia contro l’epidemia del coronavirus (covid-19) che ha colpito in misura maggiore la Lombardia.

Ambasciatore George Bologan

 

 

L’azione si è concretizzata ieri a mezzogiorno, 7 aprile, con l’arrivo all’aeroporto di Milano di un aereo militare rumeno proveniente da Bucarest portando 11 medici e 7 infermieri; tutti volontari giunti dalla capitale rumena e da Timsoara. Andranno a rinforzare le strutture sanitarie più bisognose.

 

 

 


Il gesto della Romania si affianca a quello dell’Albania, due paesi piccoli ma animati da spirito di amicizia e di fratellanza verso gli italiani.

Ministro per gli Affari esteri Bodgan AURESCU

In questo momento di estrema necessità, in cui l’Italia sta affrontando una crisi sanitaria di elevate proporzioni, l’Ambasciatore della Romania a Roma, S.E. Giorge Bologan, ha interessato il suo paese nelle persone del Primo Ministro Ludovic Orban (in foto di copertina)  e di conseguenza il Ministro per gli Affari esteri Bodgan Aurescu, affinché venisse promossa un’azione di solidarietà verso l’Italia.

Un segno per significare che la Romania non dimentica, e per dire al popolo italiano di resistere, siamo con voi; ma soprattutto perché sul suolo italiano vive ed opera una comunità rumena di un milione e 200 mila persone.


Console Generale a Bari, Lucretia Tanese

 

La Console Lucretia Tanese, responsabile del Consolato generale del centro-sud Italia (Puglia-Basilicata-Molise-Calabria) con sede a Bari, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi che il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio abbia accettato questo nostro contributo.

Purtroppo anche in Romania si stanno accentuando i casi positivi di coronavirus. Ma noi stiamo facendo il tifo per l’Italia, affinché superi questo momento critico. In segno di fratellanza, la facciata del palazzo presidenziale Cotrocei a Bucarest è stata illuminata con i colori della bandiera italiana.
Colgo l’occasione per dire che in Puglia sono residenti molti nostri connazionali ben integrati nel tessuto sociale e produttivo. Senza dimenticare che nel cimitero comunale di Altamura riposano i resti di nostri soldati che parteciparono al conflitto della prima guerra mondiale.

Auspichiamo che l’Italia superi quanto prima questa emergenza sanitaria per il bene di tutti”.

 

Giovanni Mercadante
Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

=============================================

 

 

Giovanni Mercadante

Giovanni Mercadante

Giornalista freelance, studioso di storia e araldica, interprete traduttore di tre lingue, esperto di ricerche di mercato e know-how tecnologico.

Corrispondente da Altamura per Newsfood.com
Altamura, capitale dell’Alta Murgia Barese

 

 

==========================================

 

Redazione Newsfood.com (Contatti)

Leggi Anche
Scrivi un commento