FOOD 4U 2009, le 38 scuole finaliste

FOOD 4U 2009, le 38 scuole finaliste

“FOOD 4U, anche quest’anno, ha raggiunto il duplice scopo di diffondere la cultura del mangiare sano e di promuovere i prodotti di eccellenza del Made in Italy. Il compito di sensibilizzare i
giovani e le loro famiglie sull’importanza di una corretta alimentazione è più che mai centrale nell’azione politica del Ministero”.

Il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia commenta così la selezione dei finalisti della quinta edizione di FOOD 4U, la campagna di sensibilizzazione promossa
dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali italiano che, anche quest’anno, ha coinvolto con un concorso gli studenti di 16 Paesi europei, impegnati a realizzare spot
televisivi sull’importanza di una sana e corretta alimentazione.

Sono 38 i gruppi scolastici finalisti provenienti da Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia,
Ungheria e naturalmente Italia.

Ecco i risultati della prima fase della campagna: oltre 6 milioni gli studenti contattati per il concorso e più di 30.000 le scuole alle quali è giunto il bando, tradotto nelle
varie lingue; migliaia gli esordienti filmakers che hanno partecipato al concorso; centinaia gli spot da visionare e giudicare.

“Gli studenti coinvolti, ha aggiunto Zaia, hanno potuto sperimentare i linguaggi innovativi della pubblicità e della multimedialità, imparando a conoscerli ed usarli, senza essere
usati. Da oggi, e grazie anche a FOOD 4U, avranno uno strumento in più per difendersi dai messaggi pubblicitari ingannevoli e fare scelte alimentari più consapevoli per il proprio
benessere, privilegiando i prodotti di qualità”.

Con questi presupposti FOOD 4U 2009 conferma l’efficacia di una strategia di comunicazione rivolta direttamente ai giovani, tramite le scuole, per affrontare un tema importante e sentito qual
è la consapevolezza alimentare, spesso sottovalutato o offuscato dalla forza delle campagne pubblicitarie dei prodotti commerciali.

Alcune le curiosità: lo spot giunto da più lontano è quello realizzato dalla Escola Secondaria das Ribera Grande delle Azzorre, ad oltre 1.400 chilometri ad ovest del
Portogallo, in pieno Oceano Atlantico; tre lavori sono arrivati invece da Roros, antico paese norvegese di minatori che conta oggi poco più di 5000 abitanti, patrimonio dell’UNESCO dal
1980; alla realizzazione del video della finlandese Liisanpuiston School di Tampere hanno partecipato anche ragazzi sordomuti, il cui linguaggio dei segni è stato acquisito da tutti gli
studenti dell’istituto.

I giovani filmakers hanno realizzato spot originali dagli importanti e attuali contenuti, tutti riconducibili all’importanza del mangiar sano: no all’obesità e all’anoressia, no al cibo
spazzatura e allo stile di vita non salutare, no ad una tavola dominata dagli stereotipi della globalizzazione e no all’hamburger, simbolo mondiale incontrastato del fast-food.

A settembre, dal 18 al 22, si terrà in Veneto il FOOD 4U Video Festival 2009 che offrirà un’interessante rassegna per la presentazione dei lavori degli studenti. Il Festival si
svolgerà in tre serate: la prima a Jesolo, la seconda a Treviso e infine un’uscita nella straordinaria città d’arte di Venezia. Per il gran finale, previsto il 23 settembre, gli
oltre 500 ragazzi di FOOD 4U si trasferiranno a Roma. La Capitale sarà infatti ancora una volta il suggestivo scenario per la cerimonia conclusiva e per la scelta del vincitore assoluto
del FOOD 4U AWARD 2009. A consegnare il premio sarà il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia.

Ulteriori informazioni su: www.food-4u.it. Di seguito i titoli dei lavori dei 38 finalisti :

AUSTRIA

HLW – Biedermannsdorf – Biedermannsdorf – Healthy choice; Landerberufsschule St. PÖlten – St. Pölten – Feel fruit and recharge

BELGIO

Collège St-Michel – Bruxelles – I like the way you are thinking; CDO (Centrum Deeltijds Onderwijs) KTA 1 Aalst – Aalst – It’s a veggie world; Stedelijke Academie voor Schone Kunsten –
Brugge – Monsters vs healthy food: Stedelijke Academie voor Schone Kunsten – Brugge – Key of life

DANIMARCA

CELF (Center of Education Lolland Falster) – Nykøbing F – Choose your own way – of life

FINLANDIA

Lielahden Koulu – Tampere – If you dare

FRANCIA

Lycée de l’ÉDIT – Roussillon – Love s…; Lycée des Metiers “Marie Marvingt”- Tomblaine – Be fun, eat fruit

GERMANIA

Gottlieb Daimler Gymnasium – Stuttgart – Change; Regiomontanus Gymnasium – Haßfurt – There’s no happy end with fast food; Gymnasium Gars – Gars – The fruit effect

GRECIA

5 th Geniko Lykeio Verias – Veria – You live what you eat

UNGHERIA

Táncsics Mihály Gimnázium és Szakközépiskola – Oroscháza – Death list; Erkel Ferenc Gimnázium és Informatikai Szakképzö
Iskola – Gyula – Love tastes better

ITALIA

Istituto Statale d’Arte “Napoleone Nani” – Verona – Spring is Sprint; Liceo Classico Statale “Raffaello” – Urbino (PU) – As beautiful as …death; Istituto Istruzione Superiore “Giovanni Biagio
Amico”- Trapani – You must say no; Istituto di Istruzione Superiore “Carlo Urbani” – Roma – Scegli un percorso sano; Istituto Professionale di Stato “Sisto V” – Roma – Mangia sano e vai lontano

LUSSEMBURGO

Lycée Technique “Josy Barthel”- Mamer – Do you know what you eat?; Ecole Privée Fieldgen – Luxembourg – Tasty Crime

OLANDA

“Pius X” College – Bladel – It’s good – 4U

NORVEGIA

Ringve Videregående Skole – Trondheim – Game over; Ringve Videregående Skole – Trondheim – Get lucky; Ringve Videregående Skole – Trondheim – Scarred; Brundalen
Videregående Skole – Trondheim – Eat healthy, stay wealthy; Forus Videregående Skole – Sandnes – Try healthy food

PORTOGALLO

Escola Secundária José Belchior Viegas – São Brás de Alportel – Make your own vision!; Oficina – Escola Profissional do Instituto Nun’ Alvres – Santo Tirso –
Commitment; Oficina – Escola Profissional do Instituto Nun’ Alvres – Santo Tirso – Bill Kill

SPAGNA

I.E.S. “Lope De Vega”- Fuente Ovejuna – Smile; I.E.S. Maragall – Barcelona – The smart one

SVEZIA

John Bauer Gymnasiet – Ystad – Our friend health; Hulebäcksgymnasiet – Mölnlycke – Don’t mess with the wrong food; John Bauer Gymnasiet – Ystad – Basic Instinct

REGNO UNITO

Cardinal Newman High School – Bellshill – Temptation – At home with Adam and Eve

Leggi Anche
Scrivi un commento