Festa della Provincia di Rieti

Provincia di Rieti che oggi compie 80 anni, quasi un secolo di storia ricostruita alla mostra allestita nel palazzo Oltre Velino (sede amministrativa) che ha accolto oggi ospiti illustri: la
seconda carica dello Stato, il presidente del Senato Franco Marini, il Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo.

A fare gli onori di casa il presidente della Provincia di Rieti Fabio Melilli e il sindaco di Rieti Giuseppe Emili.

La festa della Provincia, istituita per regio decreto il 2 gennaio 1927, è stata un occasione per ricordare le origini di una terra che si fonda sul concetto della “sabina”. Ma anche per
parlare delle priorità del territorio.

Tre i punti chiave indicati dal presidente Marrazzo per lo sviluppo dell’intera area reatina: “Stiamo spingendo sull’acceleratore affinché entro la fine dell’anno venga firmato il
Progetto Rieti 2015”. E ancora, sulla vicenda della Eems, l’azienda ad alto contenuto tecnologico che ha deciso di riconvertirsi al solare: “l’obiettivo è che Rieti possa diventare
presto la prima “provincia verde” di una Regione come il Lazio che ha fatto dell’impegno sul fronte della tutela ambientale uno dei tratti caratterizzanti la sua azione politica e
amministrativa “. E infine le grandi opere. Il Presidente Marrazzo ha ricordato che per l’adeguamento della Salaria, inserita tra le priorità della viabilità del Lazio: “La
procedura per la messa in opera del progetto sta per concludersi”.

Il presidente della Provincia di Reiti, Melilli ha definito la Sabina come un territorio di “terre scoperte e terre abbandonate, secondo i capricci spesso imperscrutabili della storia. Ci
sentiamo di appartenere, fino in fondo alla Regione Lazio. Occorre intensificare le relazioni con le regioni confinanti L’Aquila, Terni, Ascoli, sono province con le quali è quotidiano
l’interscambio e spesso simili le radici”.

Infine l’intervento del presidente del Senato Franco Marini che ha sottolineato come la ” le province spesso, ed è il caso di Rieti , rispondano ad una logica di vera semplificazione e
di efficienza istituzionale e amministrativa. Questi Enti però devono mettersi in discussione lì dove si identificano con le Città metropolitane, ovvero nuovi enti che
devono gestire le aree interessate da grandi espansioni urbane”.

Il presidente del Senato a conclusione della manifestazione a cui hanno partecipato anche , i consiglieri regionali Mario Perilli e Anna Maria Massimi (Ds) e Antonio Cicchetti (An) ha
inaugurato la mostra documentaria sulla provincia sabina, accompagnata dal direttore dell’archivio di Stato di Rieti, Irma Paola Tascini.

Leggi Anche
Scrivi un commento