F.lli Rifino Cereali e Legumi – Speciale Eccellenze di Altamura

F.lli Rifino Cereali e Legumi – Speciale Eccellenze di Altamura
  1. Vedi altri articoli Speciale Eccellenze di Altamura Clicca qui

F.LLI RIFINO
CEREALI E LEGUMI
Una Trading Company  alla 3a generazione

Altamura,   27.11.2016
– Giovanni Mercadante, giornalista, corrispondente Newsfood.com

logo-rifino

Una Trading Company a conduzione familiare alla terza generazione. Esperienze accumulate nel tempo e passate nel ricambio generazionale. Questo il successo dell’azienda altamurana che tratta cereali e legumi.

La Società F.lli Rifino Cereali e Legumi nasce nel 1898 con il suo fondatore Saverio Rifino, classe 1880. Già in giovanissima età Saverio  dimostra intraprendenti capacità nelle relazioni commerciali.
Dalle prime timide esperienze, passa di lì a qualche anno, a impegni  più importanti.

A 18 anni, nel 1898 costituisce una ditta individuale. Si procura  un mulo ed un traino cominciando ad acquistare e vendere grano, avena, semi di lino, lenticchie, ceci e fave toccando paesi dell’entroterra barese da Cassano delle Murge, ad Acquaviva, Sannicandro ed altre località. I suoi contratti (n.d.r. come era d’uso in quei tempi) sono suggellati da una stretta di mano e dalla parola verbale, puntualmente onorati. Per questo suo modo di fare si fa apprezzare per serietà e affidabilità. Nel settore diventa un punto di riferimento.

Magazzino, Michele Rifino

Magazzino, Michele Rifino

Papà Saverio muore l’8 febbraio 1943 e  così la gestione della ditta individuale passa nelle mani del figlio Innocenzo, il quale estende la  rete commerciale verso altre regioni, tra cui la Campania. Perciò,  Bari  e Napoli   diventano le due piazze più importanti per la collocazione dei prodotti.
I  F.lli Rifino diventano esclusivisti di semi di lino che consegnano a fabbriche napoletane per la preparazione di medicinali e cosmesi.
Le lenticchie sono i legumi più richiesti. Bari predilige le lenticchie giganti, mentre Napoli quelle più piccole perché a dire della clientela partenopea, durante la cottura non si aprivano.

Il magazzino  viene dotato di attrezzature per la lavorazione dei cereali e dei legumi. Due celle di sterilizzazione servono per distruggere  i  microorganismi che si annidano all’interno dei chicchi durante lo stoccaggio.

Per i sottoprodotti della lavorazione i Rifino intercettano un canale di smercio nella zona di Bologna smaltendoli come alimenti per uso zootecnico.

Nel 1970  l’azienda avvia un’indagine sui mercati esteri per soddisfare la domanda  nazionale. Ciò a causa  della penuria che si stava registrando in quegli anni nell’approvvigionamento dei legumi specialmente delle lenticchie e dei ceci. Purtroppo, l’industrializzazione e l’incalzante depauperamento delle campagne  pugliesi e murgiane stava portando al declino la coltivazione dei legumi. Vengono avviati dei contatti con degli intermediari stranieri che danno luogo alle prime importazioni dalla Giordania e Turchia assicurando in tal modo il soddisfacimento della domanda nazionale.

E’ un successo per i F.lli Rifino  che dimostrano fiuto e  coraggio, considerando i rischi che comportano le contrattazioni estere. Per i fagioli, invece, la Campania resta la regione più fedele ai loro approvvigionamenti.

La forte propulsione innescata dai Rifino sull’attività paterna continua con maggiore intensità, quando  il Management  nel 1975  trova uno sbocco importante nella fornitura di ceci alle industrie alimentari. Grosse quantità di questo prodotto vengono acquistate direttamente presso aziende agricole, portate nei loro magazzini per la selezione e confezionamento, e successivamente consegnate ai  clienti.

L’attuale sede  è attrezzata con un impianto di confezionamento  che  permette all’azienda  di ampliare il mercato ai piccoli supermercati e alle grandi catene di distribuzione.

Insomma, per circa un secolo i Rifino sono  leader nella commercializzazione dei cereali e dei legumi facendo la loro fortuna. Infatti, nel 1998 hanno festeggiato 100 anni di attività.

Oggi i Rifino, molto stimati per serietà e affidabilità, sono un’azienda affermata nella commercializzazione dei cereali e dei legumi importati da diversi paesi europei ed extra-europei, con una finestra all’esportazione.

Nell’ultimo decennio, con il cambiamento del mercato e del gusto dei consumatori, i Rifino hanno deciso di rinnovare l’offerta dei prodotti, introducendo una miscela di legumi e cereali, e una seconda di soli fagioli. Hanno immesso sul mercato prodotti altrimenti difficili da reperire (ad esempio il riso nero Venere o quello rosso Ermes integrale), oltre ad avere riscoperto e portato sui mercati nazionali colture locali come la cicerchia e le lenticchie di Altamura.

Domenico è stato promotore nel 2004 della costituzione dell’Associazione Meridionale Cerealisti, il cui statuto è stato ufficializzato nel 2006, assumendone la  Presidenza fino al 2010.

Attualmente riveste la carica di consigliere nel direttivo. Scopo di detta Associazione è di mantenere viva la tradizione della Borsa Merci di Altamura, le cui contrattazioni avvenivano in passato in Piazza Duomo. Oggi, purtroppo,  le esigenze della vita moderna hanno dovuto far spostare gli incontri degli operatori economici del settore presso  due bar situati tra le Mura megalitiche e lo stadio comunale.

In considerazione degli speciali requisiti, la Società Rifino G. e F. lli Snc, rappresentata da Domenico, è stata annoverata presso la Camera di Commercio di Bari, tra i componenti della Commissione prezzi del Borsino dal 1999 al 2013. Successivamente Domenico è stato nominato Presidente della stessa commissione; carica valida fino al 2017.

Visti i successi raggiunti nel tempo dalla Società, i F.lli Rifino possono essere considerati un grande esempio di imprenditoria familiare. La stima e la reputazione conquistata negli anni a livello regionale e nazionale, hanno contribuito non solo alla crescita della Società, ma anche alla promozione della città di Altamura e delle sue eccellenze.

Giovanni Mercadante
corrispondente da Altamura
Newsfood.com

RIFINO GIOACCHINO & FRATELLI S.N.C.
Via Dell’ Asfodelo 64 – 70022 Altamura (BA)

tel: 080 3101672
fax: 080 3101672
email: rifinolegumi@libero.it

Cover: I fratelli Rifino – Da sinistra: Donato, Gioacchino, Michele; al centro Domenico

=============================================                                                                                                                                                                                                     giovanni-mercadante-giornalista

Speciale Eccellenze di Altamura:
Storie di aziende dell’agro-alimentare
raccontate da Giovanni Mercadante
Corrispondente da Altamura per Newsfood.com

Altamura, capitale dell’Alta Murgia Barese,
la filiera del grano duro consolidata nell’animo
dei protagonisti:

 

-F.LLI RIFINO, cereali e legumi
MOLINO CAMEMA, semola rimacinata
MOLINO-PASTIFICIO  MARTIMUCCI:
semola rimacinata e pasta fresca
-PANIFICIO LA MAGGIORE/Pane D.O.P.
BISCOTTIFICIO DI LEO
PASTICCERIA CAPUTO: dolciumi
VITO ADORANTE, cereali e legumi
==============================================

Contatti: Redazione Newsfood.com

 

Leggi Anche
Scrivi un commento