Caviale di melanzane e lavarello affumicato

Caviale di melanzane e lavarello affumicato

Ingredienti: 

4 lavarelli affumicati
1 melanzana
3 dl. di olio extravergine  d’ oliva 
2  spicchi  d’ aglio 
2 foglie d’ alloro

per la salsa:

1 tazza di maionese
il succo di un limone
1 cucchiaio di erba cipollina tritata

Tagliare a quadrettini molto piccoli la melanzana con la buccia.

In una casseruola mettere a freddo l’olio, l’aglio e l’alloro.

Accendere il fuoco al massimo e portare l’olio a ebollizione. 

Aggiungere i cubetti di melanzana, cuocerli per non più di 2 minuti. 

Coprire la casseruola e lasciar riposare il tutto al caldo per 15 minuti. 

Preparare intanto la maionese con 1 tuorlo d’uovo, olio extravergine, sale e succo di limone, incorporarvi l’erba cipollina.

Disporre su piatti individuali i filetti di lavarello affumicato, appoggiarvi accanto un mucchietto di cubetti di melanzana e aggiungere la salsa. 

Servire con pane nero caldo.

Nota: il piatto è una creazione di Carlo e Itala Brovelli del ristorante Sole di Ranco, sul lago Maggiore. Il lavarello, pesce tipico della zona, viene affumicato leggermente per una
migliore conservazione. L’idea è l’accostamento con un contorno solare e mediterraneo come la melanzana che viene trattata in modo più raffinato ma vicino a quello abituale in
Sicilia per la tradizionale caponata.

Leggi Anche
Scrivi un commento