31 gennaio, entra in vigore la legge salva-olio

31 gennaio, entra in vigore la legge salva-olio

Data storica per l’agroalimentare italiano di qualità.

Dal 31 gennaio è entrata in vigore la legge salva-olio e, di conseguenza, sono iniziati controlli a tappeto per smascherare falsi e contraffazioni di negozi, supermercati ed affini.

Come ricorda Coldiretti, pietra d’angolo e la legge salva-olio tricolore, “Norme sulla
qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini”
, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 31 gennaio.

Tra le disposizioni contenute, il termine minimo di conservazione, portato a 18 mesi dalla data d’imbottigliamento. Oppure, i parametri ed i metodi di controllo, per distinguere il prodotto
autentico da quello falso. Od ancora, O le sanzioni per falsità d’origine geografica od altre informazioni non reali sull’etichetta. Ed infine, maggiori possibilità per gli organi
di controllo, come la possibilità di stoppare gli spot ingannevoli e di conoscere dati aziendali riservati.

Da qui l’operazione Coldiretti: raccolta di campioni di varie marche d’olio, da verificare poi i n laboratorio. Eventuali anomalie e discrepanze saranno denunciate alle autorità di
controllo che grazie all’entrata in vigore della nuova legge devono intervenire con ispezioni e analisi documentali nelle aziende coinvolte.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento