Venturi: “Dati preoccupanti. Urgenti interventi per frenare chiusura Pmi”

«La voglia di fare impresa è evidente – ha dichiarato il presidente della Confesercenti Marco Venturi – l’apertura di 436025 nuove imprese lo conferma, ma la cessazione di oltre
390000 già esistenti sottolinea una preoccupante rotazione.

Le chiusure rappresentano un preciso segnale di difficoltà delle Pmi che risentono più di altre della forte concorrenza internazionale, del peso di costi crescenti come l’energia,
il fisco e le tariffe e delle disfunzioni del sistema Italia (dalla politica alle infrastrutture, dalla ricerca alla innovazione, dalla formazione alla scuola ed altre ancora).

I leaders nostrani farebbero bene a mettere nelle loro agende queste priorità, insieme alla ridefinizione di regole condivise che facciano funzionare meglio il sistema Paese».

Leggi Anche
Scrivi un commento