Uomini alti e donne grasse: ecco la prede preferite delle zanzare

Uomini alti e donne grasse: ecco la prede preferite delle zanzare

Come tutti i predatori, anche le zanzare hanno i loro bersagli preferiti. Per i fastidiosi insetti, le prede migliori sono donne con chili di troppo e uomini di altezza sopra la media.

E’ quanto ha osservato una ricerca (ancora in corso) dell’Università di Aberdeen (Gran Bretagna), diretta dalla professoressa Jenny Mordue e pubblicata sul “Daily Telegraph”.

L’equipe della professoressa Mordue ha studiato l’interazione uomo-zanzara su 300 partecipanti ad una gara che si svolgeva intorno al lago di Loch Ness, casa del mitico serpentone ma sede certa
di zanzare ed altri insetti fastidiosi.

L’indagine ha rivelato come di base le donne sono le prime vittime, oltreché quelle con la peggiore reazione alle punture, “Forse perché queste sono più preoccupate per la
propria pelle rispetto agli uomini”, spiega la capo-ricercatrice.

Ciò detto, le prede più amate sono le donne obese e gli uomini alti. Le prime “Hanno una maggiore secrezione delle sostanze attraverso cui le zanzare ci scovano”, risultando ben
visibili ai sensi delle creature. I secondi, invece, hanno più probabilità di avere con le zanzare un incontro ravvicinato, data la tendenza delle creature a volare in alto (circa
2 metri di altezza).

Va notato come esistano anche dei fortunati. Gli scienziati hanno trovato un 14% di soggetti privo di puntura, in quanto dotato (ipotizzano gli esperti) di un repellente naturale.

Fonte: Heidi Blake, “Women ‘more likely to fuss about midge bites'”, Telegraph 29/07/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento