Trentino Alto Adige: Presentato un modello di “frutteto sostenibile”

Trentino Alto Adige: Presentato un modello di “frutteto sostenibile”

Trento – E’ possibile ridurre l’uso di prodotti chimici nei frutteti attraverso impianti con piante più basse, filari stretti, tecniche di irrorazione che riducano la deriva,
cioé la dispersione dell’agrofarmaco nell’ambiente e l’utilizzo di prodotti chimici poco impattanti con attrezzature efficienti. Innovazioni che – è stato detto durante l’incontro
Porte aperte a Maso Maiano” – dovrebbero portare sempre più ad un modello di “frutteto sostenibile”.

Nell’azienda agricola dell’Istituto Agrario, alla presenza di circa 250 agricoltori, i tecnici sperimentatori del Centro Trasferimento Tecnologico, hanno illustrato i principali risultati delle
prove condotte sull’architettura degli impianti, la regolazione della carica dei frutti, la difesa dalle principali malattie e la distribuzione degli antiparassitari. Per quanto riguarda
quest’ultima tematica, grande interesse ha riscontrato la dimostrazione diretta in campo di prove di distribuzione di agrofarmaci mediante un convogliatore a torretta e diverse tipologie di
ugelli.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento