Tipicità: la cucina delle Marche in tavola a Fermo

Tipicità: la cucina delle Marche in tavola a Fermo

A Fermo dal 21 al 23 aprile si serve la cucina marchigiana. Arriva infatti Tipicità, manifestazione dedicata ai numerosi aspetti della gastronomia regionale.

Ovviamente, primi protagonisti sono i prodotti tipici. Specialità come il vino Verdicchio, tra Ancona e Macerata, o salumi come il salame di Fabriano ed il ciascolo, la salsiccia
da spalmare. Senza dimenticare la cicerchia, il miele, l’olio ed i distillati, le conserve ed i frutti di mare dell’Adriatico.

Non mancheranno momenti di riflessione. Tra i temi scelti con gli addetti ai lavori, il difficile momento dell’agroalimentare e del turismo delle Marche e le possibili soluzioni. Idee
come l’ecoturismo ed il recupero della tradizione alimentare, in primis con le erbe commestibili. O lo sviluppo del territorio, analizzato tramite le creazioni di 21 grandi chef locali. Od
ancora la tutela di particolari comparti del sistema come filiera produttiva dei molluschi bivalvi e dei gasteropodi marini: il percorso che va dal mare al piatto.

Come nelle edizioni precedenti, la cucina marchigiana camminerà al fianco di un’altra cucina italiana, quella della Provincia di Gorizia. Il suo territorio sarà materia
dell’Ecomuseo Territori: presente a Fermo, descriverà Provincia di Gorizia. E poi, le gare gastronomiche. Con le Sette vie del Vino, il meglio delle etichette marchigiane
sfida una selezione dell’industria vinicola serba. Con I vini secondo Slow Wine, gli esperti di Slow Food offrono vini selezionati secondo i criteri di qualità organolettica e
rapporto col territorio.

Gli organizzatori di Tipicità ricordano come la manifestazione sia occasione per conoscere meglio la città di Fermo. Spesso esclusa dai grandi itinerari turistici, essa offre bellezze come il Palazzo dei Priori (1296), la Pinacoteca la e Biblioteca (1511), senza dimenticare il settecentesco Teatro
dell’Aquila ed il Museo Archeologico, con reperti delle antiche culture locali

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Tipicità:

Tel. 0734225237

www.tipicita.it

Fermo:

www.turismo.fermo.net

www.turismo.marche.it

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento