Terre del Sagrantino, Pasqua col buono di Montefalco

Terre del Sagrantino, Pasqua col buono di Montefalco

La tradizione, il buono della tavola e tre grandi vini.

Questa la Pasqua di Montefalco, che da sabato 7 a lunedì 9 è teatro di Terre di Sagrantino. Dietro la manifestazione, la collaborazione tra il Comune e la Regione Umbria.
Così, tutto sarà concentrato nel locale centro storico: piazza del Comune, il Museo civico di san Francesco e il complesso espositivo di sant’Agostino.

Così, punta di lancia dell’offerta, tre grandi vini locali, con il Sagrantino affiancato da altri due rossi, Montefalco e Rosso. Ad offrirli ai visitatori, sommelier professionisti e gli
esperti dall’Associazione ‘Strada del Sagrantino’, alle cantine del territorio.

A fare da spalla di lusso, il buono ed il tipico dell’Umbria, dai salami al miele ai formaggi all’olio. In totale, 13 stand di agroalimentare garantito.

Sulla manifestazione si è espresso Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria. Secondo l’assessore Cecchini, “Il Sagrantino è uno
dei prodotti chiave della promozione turistica ed enogastronomica regionale. La sua promozione e’ importante, come abbiamo già visto al ‘Vinitaly’, come vedremo nelle giornate di Pasqua
a Montefalco e come sta accadendo, grazie al Consorzio del Sagrantino, a New York, dove questa eccellenza e’ attualmente esposta”.

SCARICA il programma della manifestazione (sito stradadelsagrantino.it)

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento