Task force Italia-Russia a Torino

Task force Italia-Russia a Torino

Grande partecipazione da record alla ventitreesima edizione Task force Italia -Russia sui distretti e le pmi, forum economico-istituzionale presieduto dal Ministero dello Sviluppo
economico italiano e della Rappresentanza commerciale russa di cui si è aperta il 12 novembre a Torino Incontra e si è conclusa il 14.

800 le persone iscritte, in rappresentanza di 25 Regioni russe e sette italiane, tra le quale la Puglia che ha fatto la parte da leone per il suo turismo d’eccellenza , e che ha visto come
protagonisti del Business Forum sul Turismo con la proiezione di un bellissimo video la dr.ssa Giovanna Genchi, Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, il dott.
Rocky Malatesta, Sviluppo Turismo Russia per la Puglia Promozione, e Theresa Mulloy della Puglia Sviluppo.

Hanno preso parte alla conferenza inaugurale il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, dott. Ferrucio Dardanello, presidente Unioncamera, Ing. Alessandro Barberis, presidente della
Camera di  Commercio di Torino, dott. Pietro Celi, direttore Generale della DG Politiche Internazionalizzazione e Promozione scambi del MISE  e co-presidente Task force italo-russa,
dr.ssa Natela Scengheliya, presidente Rappresentanza Commerciale russa in Italia e co-presidente Task force italo-russa.

Come ospiti d’onore russi sono intervenuti : dr. Pavel Korolev, Vice Ministro-Ministero dello Sviluppo Economico Federazione Russa, S.E  Sergey Razov, Ambasciatore della Federazione Russa
in Italia e San Marino, On. Vladimir Gruzdev, Governatore Regione Tula e tanti altri esponenti  russi.

Il programma dell’iniziativa è proseguito con confronti e dibattiti su efficienza energetica, energie rinnovabili, edilizia, meccanica e turismo.

“E un edizione senza precedente- ha commentato Cota- un occasione straordinaria per la nostra Regione”. La Russia, infatti, è il dodicesimo paese a cui è destinato l’export
piemontese, per un totale di cifre da record.

Istituita nel 2002 la Task force si riunisce due volte l’anno. Le Regioni russe coinvolte sono state fino ad ora 83, e dieci quelle italiane.

Il governo regionale, ha aggiunto Cota, ha investito moltissimo nelle politiche di internalizzazione.

Bilancio molto positivo, sia in modo globale che per quanto riguarda i rapporti con la Russia, anche per i flussi turistici: quest’anno si è registrato un incremento del 40 % delle
presenze. Infatti Cota ha ribadito che ‘’ in visita dell’Expo 2015, Torino e Milano rappresentano oggi un’unica grande realtà metropolitana.

Il Vice Ministro dello Sviluppo Economico della Federazione Russa, Pavel Karolev, ha definito  questo incontro “Una Task force organizzato in modo impeccabile”.

Sullo scambio di opportunità ed esperienze tra gli imprenditori dei due Paesi ha portato l’attenzione la presidente della Rappresentazione Commerciale russa in Italia, Natela 
Scengheliya: “E fondamentale che ci sia la possibilità di discutere concretamente di progetti che portino poi alla firma di impegni contrattuali”.

Tutti gli ospiti hanno molto apprezzato la nostra cucina italiana offerto dalla Regione e Sponsor  nel prestigioso hotel Golden Palace e nella stupenda Regia di Venaria Reale in occasione
della cena di gala.

 

Testo e immagini di Tommaso Chiarella
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento