Coldiretti, più di 4 milioni senza cibo

Coldiretti, più di 4 milioni senza cibo

4.068.250: questa la cifra record di italiani poveri, costretti a chiedere aiuto per mangiare, ed il loro numero continua ad aumentare.

E’ il messaggio principale di “Le nuove povertà”, dossier della Coldiretti recentemente presentato al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio.

Emerge così la crescita della difficoltà estrema: come spiegano gli esperti Coldiretti, gli italiani bisognosi di cibo hanno visto “Un aumento del 10% sullo scorso anno e del 47%
rispetto al 2010, ovvero ben 1.304.871 persone in più negli ultimi 3 anni”.

Per loro si attiva un sistema di aiuto, con distribuzione di pacchi alimentari e pasti gratuiti: i loro assistiti hanno raggiunto quasi quota 4,1 milioni, il massimo dell’ultimo triennio, cifra
confermata dal Piano di distribuzione degli alimenti agli indigenti 2013, realizzata dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea).

Ma, per quanto meritorio, il loro lavoro non è sufficiente: gli italiani senza cibo continuano ad aumentare: se nel 2010 la cifra di partenza era di 2,7 milioni, nel 2011 erano 3,3
milioni, toccando 3,7 milioni nel 2012.

Perciò, conclude Coldiretti, si tratta di “Una situazione drammatica, che rappresenta la punta di un iceberg delle difficoltà che incontrano molte famiglie italiane nel momento di
fare la spesa”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento