Solare fotovoltaico di terza generazione: al via la collaborazione tra Piemonte e Lazio

Nell’ambito del Convegno internazionale «Il fotovoltaico di terza generazione« organizzato dell’Università di Roma Tor Vergata presso la Nuova Fiera di Roma nel corso
del ventesimo “World Energy Congress”, è stato annunciato dall’assessore all’Ambiente e alla Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio, Filiberto Zaratti, l’intenzione di firmare a
breve con la Regione Piemonte un Protocollo d’intesa sul solare fotovoltaico di terza generazione.

Il fotovoltaico di terza generazione che si sta sperimentando da due anni all’Università di Tor Vergata, grazie ai finanziamenti dell’Assessorato Ambiente della Regione Lazio,
è uno dei punti cardine sul quale far leva per superare il gap tecnologico e industriale che il nostro Paese possiede in tema di energia fotovoltaica. –
ha affermato Filiberto
Zaratti, assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli, a margine del convegno sul Solare di Terza generazione che si è tenuto questa mattina al Wec – In questo quadro siamo
felici di avviare una collaborazione con la Regione Piemonte su questa rinnovabile che potrebbe assicurare sia energia pulita, sia benessere e posti di lavoro nel settore delle energie pulite.
A giorni firmeremo un Protocollo d’intesa con l’Assessorato all’Innovazione della Regione Piemonte per avviare una collaborazione fattiva tra il Polo Solare Organico e il sistema della ricerca
piemontese. –
ha concluso Zaratti – Si tratta di un’intesa che non sarà solo d’intenti, ma scenderà nell’operatività, anche grazie all’istituzione di una Cabina di
Regia che coordinerà le attività comuni, indirizzandole e guidandole affinché dalla ricerca si passi rapidamente all’implementazione tecnologica”.

L’assessore alle Politiche per l’Innovazione della Regione Piemonte, Andrea Bairati ha commentato: “Il Piemonte sta investendo in questi anni risorse rilevanti nel sostegno della
ricerca nel settore strategico della sostenibilità energetico-ambientale. Le tecnologie dell’idrogeno e del fotovoltaico sono tra le nostre priorità strategiche. Siamo lieti di
avviare con la Regione Lazio un’intesa che permetterà alle nostre Università, Centri di Ricerca e Poli di eccellenza di incrementare e ottimizzare le attività di
cooperazione e scambio scientifico in un quadro di obiettivi comuni”.

Leggi Anche
Scrivi un commento