Scuola, Berlusconi torna all' attacco:”In piazza anche facinorosi”

 

Le manifestazioni contro la scuola sono organizzate dall’estrema sinistra e dai centri sociali e hanno al loro interno dei facinorosi.

Lo afferma il premier Berlusconi, in Cina per il settimo vertice euro-asiatico.

Quanto ai titoli apparsi sui quotidiani italiani, per il Cavaliere le persone di buon senso sapranno dare un giudizio su quello che leggono e si saranno rese conto che il premier non ha
cambiato assolutamente atteggiamento o giudizio: “Lo Stato deve difendere i diritti dei cittadini, ha chiarito, tra cui quello a frequentare le scuole, le università. E se
ci sono facinorosi che vogliono manifestare, lo facciano pure. Hanno tutte le strade possibili e immaginabili per farlo, ma non devono impedire l’accesso agli altri e l’utilizzo da
parte loro delle strutture pubbliche”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento