Berlusconi: Mai detto né pensato che la polizia debba entrare nelle scuole

 

“Io non ho mai detto ne’ pensato che la polizia debba entrare nelle scuole. Ho detto soltanto che lo Stato non è più legittimato ad essere Stato se non garantisce ai
cittadini i propri diritti. Tutti hanno il diritto di protestare, ma non quello di impedire di andare a scuola a chi non vuole protestare.

“E sento come un preciso dovere del governo quello di garantire i diritti dei cittadini. Con tutta la preoccupazione e la necessaria ’leggerezza’ che il caso ritiene, non
possiamo non intervenire e sottrarci cosi’ al nostro dovere”.

“Volete manifestare in piazza? Siete i benvenuti, ma almeno non sparate bufale sul numero. Di solito, si moltiplica per 25 l’entità dei manifestanti” .

Lo ha affermato Silvio Berlusconi in una conferenza stampa da Pechino, dove si trova per partecipare al vertice Ue-Asia. 

Leggi Anche
Scrivi un commento