Scuola: anche il CO.VI.GE (Comitato nazionale vittime della Gelmini) domani in piazza al motto “salviamo la scuola primaria e l'università”

 

Domani, 25 ottobre, scenderanno per le vie della capitale migliaia di insegnanti, studenti e genitori, aderenti al CO.VI.GE. (Comitato Nazionale Vittime della Gelmini) movimento
promosso dal Segretario Nazionale Codacons, Francesco Tanasi, che sfileranno al motto: “Salviamo la scuola primaria e l’Università”.

“Scendiamo in piazza – spiega Tanasi – per manifestare il nostro dissenso nei confronti della riforma Gelmini che, se approvata, sarà una vera e propria catastrofe
poiché creerà enormi danni alla scuola primaria e al mondo universitario con tagli del personale e riduzione dell’efficacia dell’insegnamento”.

“Per questo motivo – continua Tanasi – desidero incontrare il Ministro Gelmini per mostrarle come funzionano le nostre scuole e che servizio svolgono a livello sociale ed
educativo. Forse, in questo modo, capirà che tornare al maestro unico e mandare a casa migliaia di insegnanti, non è di certo la soluzione ottimale”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento