Restauri al Palatino

Roma, 20 Novembre 2007 – Martedì 20 novembre, alle ore 11 presso il Salone del Ministro al Collegio Romano, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli
ha incontrato i giornalisti per un aggiornamento sui restauri in corso al Palatino e per la straordinaria scoperta archeologica a Roma sul Palatino.

E’ stato individuato il Lupercale, il leggendario luogo della Lupa e Romolo e Remo. Nel corso di una serie di indagini condotte dalla Soprintendenza archeologica di Roma al Palatino, è
stata localizzata una grotta dalla volta rivestita di mosaici e conchiglie che gli archeologi ritengono sia il Lupercale, il sacrario delle origini, il luogo leggendario dove la Lupa protesse
Romolo e Remo.
L’edificio ipogeo rinvenuto dalle sonde è a pianta centrale del diametro di 6 metri e 56 cm ed è alto 7 metri e 13. La volta è sontuosamente decorata, con un motivi di tipo
geometrico a imitazione di una copertura a lacunari in stucco o pittura.

La straordinaria scoperta è stata illustrata oggi nel corso di una conferenza stampa al Collegio Romano dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli. Per la
prima volta sono state presentate al pubblico le immagini e le ricostruzioni della grotta, così come consentite dalle sonde.

Leggi Anche
Scrivi un commento