Proteine a colazione: meno fame, peso alla larga

Proteine a colazione: meno fame, peso alla larga

Una colazione ricca di proteine riduce il senso della fame, rendendo meno graditi gli spuntini “disordinati” durante la giornata e di conseguenza riducendo gli aumenti di peso.

E’ quanto emerge da una ricerca dell’University of Missouri (USA), diretta da Heather Leid e pubblicata su “Obesity”.

Gli esperti hanno reclutato alcuni ragazzi, dividendoli in tre gruppi. Il primo gruppo è rimasto senza colazione, il secondo gruppo ha mangiato latte e cereali per 500 calorie (proteine
standard), il terzo gruppo ha consumato una colazione ricca di proteine.

Dopodiché, gli scienziati hanno quantificato il loro appetito con una doppia operazione. Prima, sono stati misurati i livelli di ormoni legati alla sensazione di fame, poi sono state
condotte risonanze magnetiche funzionali (fMRI), alla ricerca delle regioni del cervello che si attivano quando si prova fame. Comparando i dati, il team universitario ha concluso come il terzo
gruppo (molte proteine) provasse la minor sensazione di fame. Perciò, secondo Leid, “Arricchire la colazione con una quantità maggiore di cibi ricchi di proteine può
diventare una strategia per sentire meno lo stimolo della fame e per sentirsi sazi più a lungo”.

FONTE: Heather J. Leidy, Rebecca J. Lepping, Cary R. Savage, Corey T. Harris. Neural Responses to Visual Food Stimuli After a Normal vs. Higher Protein Breakfast in Breakfast-Skipping
Teens: A Pilot fMRI Study. Obesity, 2011; DOI: 10.1038/oby.2011.108

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento