Presentati i nuovi mezzi della Polizia provinciale di Varese

Varese, 19 Novembre 2007 – Sono stati presentati questa mattina i nuovi mezzi in dotazione alla Polizia Provinciale, nel dettaglio: 2 MOTO GUZZI NORGE 1200 cc, 1 PICK-UP MITSUBISHI 4×4 e
una FIAT 16 4×4, “la questione sicurezza è un tema all’ordine del giorno del mio assessorato e di questa amministrazione provinciale – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Luca
Marsico – I nuovi mezzi dimostrano tutta la nostra attenzione e anche la volontà di proseguire il rinnovamento utile a garantire ai nostri uomini le migliori condizioni per operare”.

Il potenziamento dei veicoli in dotazione al Nucleo stradale e a quello Faunistico ambientale ha comportato, per la Provincia di Varese un investimento di circa 90 mila euro, finanziato al 50
per cento da Regione Lombardia. “Ma i nostri sforzi sono anche finalizzati a ottimizzare le preziose risorse umane in forza alla Polizia Provinciale – ha proseguito Luca Marsico – Se guardiamo
infatti agli ultimi cinque anni il personale è stato implementato sempre a dimostrazione della nostra sensibilità sul tema”.

Alla presentazione dei nuovi mezzi erano anche presenti Lucio Semenzato, responsabile del Nucleo stradale e Claudio Comolli, responsabile del Nucleo Faunistico Ambientale, che hanno
sottolineato l’importanza “di avere mezzi tecnologicamente attrezzati per svolgere al meglio i nostri compiti”. Semenzato e Comolli hanno poi spiegato che “le forze che abbiamo a disposizione,
circa 30 unità, svolgono gran parte dei servizi all’esterno. Siamo riusciti infatti a organizzarci in modo tale da garantire una presenza territoriale costante con due pattuglie al
mattino e altrettante al pomeriggio, oltre a una reperibilità 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno”.

I NUOVI MEZZI

MOTO GUZZI NORGE 1200cc – Motoveicoli allestiti con i più moderni dispositivi al fine di garantire sicurezza agli operatori di polizia e agli utenti (segnalatori acustici,
luminosi di ultima generazione, impianto radio per il collegamento alla centrale operativa). Verranno impiegate in particolare nelle operazioni di polizia stradale ove è necessario
muoversi agilmente e velocemente, come ad esempio negli incidenti stradali con traffico bloccato, nelle attività di scorta e sicuramente in quelle di sicurezza della circolazione e degli
utenti nei prossimi mondiali di ciclismo.

PICK-UP MITSUBISHI 4×4 – Autoveicolo eclettico con moderni dispositivi di sicurezza (segnalatori acustici luminosi, faro brandeggiante) in grado di operare su terreni montani ed aree
difficilmente raggiungibili. Verrà impiegato dal Nucleo Faunistico ambientale della Polizia Provinciale per il controllo del territorio montano, per gli interventi in caso di incidenti
stradale che coinvolgono fauna selvatica. L’autoveicolo poi potrà essere utilizzato anche in caso di calamità nelle operazioni di protezione civile.

FIAT SEDICI 4×4 – Autoveicolo in dotazione al Nucleo Faunistico ambientale, verrà utilizzato in particolare per i controlli di polizia ambientale sul territorio. Dotato di
rilevatore GPS, gancio di traino, visore notturno di seconda generazione superiore.

Leggi Anche
Scrivi un commento