“Piemonte in Egitto per la pace”

Torino, 31 Ottobre 2007 – Domani, giovedì 1 novembre sarà inaugurata, presso la Biblioteca Internazionale ad Alessandria d’Egitto, la mostra “Piemonte in Egitto per la
pace”, promossa dall’Associazione Culturale Europa e dall’Associazione Cleopatra, con il contributo della Regione Piemonte. La mostra, che fa parte del Progetto Mediterraneo, prosegue l’
iniziativa “Popoli in Viaggio” svoltasi lo scorso anno al Cairo.

All’inaugurazione saranno presenti: il console italiano Gianni Martini, rappresentanti della Regione Piemonte, il presidente della regione di Alessandria d’Egitto, Adel Labib, il presidente
della regione Qalyubiya Adly Hussain, il direttore della biblioteca Ismail Serageldin, il presidente della Biblioteca Internazionale Farouk Hosny.

“Con il Progetto Mediterraneo -ha dichiarato l’assessore alla Cultura,Gianni Oliva- la Regione intende perseguire un percorso di avvicinamento tra le culture e i popoli che si
affacciano sul mar mediterraneo, vera e propria via di comunicazione, di scambio, di opportunità per conoscersi apprezzarsi, nel rispetto delle singole diversità”.

Fino all’8 novembre, 26 artisti piemontesi esporranno insieme ad altri artisti egiziani le loro opere, con l’obiettivo di portare la propria voce al di là del Mediterraneo, contribuendo
all’attuazione del grande progetto d’ integrazione.
“La Pace è l’elemento necessario -ha sottolineato Gianni Olivaper proseguire il cammino dell’umanità verso il progresso. “Piemonte in Egitto per la Pace”
è un evento che contribuisce, insieme a tutte le altre attività previste dal Progetto Mediterraneo, a costruire un clima di attenzione per affrontare con la leggerezza del
linguaggio artistico i grandi temi della globalizzazione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento