FREE REAL TIME DAILY NEWS

Pane di Manziana: 100% laziale, sano e tracciabile

Pane di Manziana: 100% laziale, sano e tracciabile

By Redazione

Il Lazio saluta un suo pane. Manziana, in provincia di Roma, presenta il suo Pane di Manziana a km zero.

A produrlo, gli esperti del Panificio Baldassarini, mentre la popolazione locale ha contribuito alla raccolta. Il Pane di Manziana nasce da materie prime coltivate nei terreni della zona di
Cavallari e Travertino: 100 quintali di grano, subito trasformati in farina. Così, il Pane di Manziana è realizzato con prodotti sani, con una filiera corta perfettamente
tracciabile.

Proprio questo per Bernardino Bartocci, presidente di Assopanificatori della Cna di Roma, è uno dei grandi meriti: spesso, i molini italiani sono costretti ad acquistare grano di dubbia
qualità, in Asia nei Paesi dell’Est Europa.

Perciò, secondo Bartocci, “Quella del panificio di Manziana è una pratica virtuosa e resa possibile dalla collaborazione delle istituzioni, come l’Università agraria di
Manziana che ha messo a disposizione i terreni. Il prossimo passo sarà l’inserimento del Pane di Manziana a km 0 nell’elenco nazionale dei prodotti tradizionali e, perché no?, il
riconoscimento del marchio IGP e DOP. Ci auguriamo che la Regione Lazio ne segnali presto l’esistenza e le caratteristiche al ministero per le Politiche agricole”.

Matteo Clerici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: