Oltre 100 tra chef, sommelier e soci dei Discepoli di Escoffier all’Assemblea Annuale del Capitolo Costa Azzurra-Corsica

Oltre 100 tra chef, sommelier e soci dei Discepoli di Escoffier all’Assemblea Annuale del Capitolo Costa Azzurra-Corsica

Assemblea Escoffier
Oltre 100 tra chef, sommelier e soci dei Discepoli di Escoffier hanno, recentemente, partecipato all’Assemblea Annuale del Capitolo Costa Azzurra-Corsica che s’è tenuta nel ristorante panoramico  della Scuola Alberghiera e del Turismo “Paul Auger” di Nizza. Il meglio tra i produttori della ristorazione azzurra non è voluto perdersi  questo importante appuntamento, che è servito anche  a intronizzare, in quella che è la massima associazione mondiale dell’arte culinaria, sei nuovi discepoli.
Essi sono Jean Marc Beltramo, Sandrine Kleyer, Pol Lepoutre, Didier Choteau, Stephane Cornu e Kevin Zarb.

Assemblea Escoffier - Nizza 2014A “battezzarli”, col classico mestolo sbattuto sulle spalle del neofita, è stato lo chef Yannick Prunier, presidente del locale Capitolo, assistito dal tesoriere  F. Xavier Michand (insegnante della scuola) e da altri soci . Di ciascuno sono stati ricordati i meriti e le peculiarietà  del suo lavoro. Dopo di ché oltre a insignirlo con la fascia alla cui estremità, e appeso il classico pentolino di rame, gli è stato rilasciato l’ importante attestato.
Alla consegna della pergamena hanno provveduto, oltre al Preside del liceo Paul Augier, tra gli altri, il pronipote del grande precursore della moderna cucina Michel Escoffier, il delegato comunale al patrimonio e alla letteratura nizzarda, nonché direttore e proprietario del teatro Gag, Jean-Luc Gagliolo, nipote del fondatore del teatro, mentre la delegata del comune di Nizza alle relazioni transfrontaliere Laurence Navalesi non ha voluto mancare a questo importante avvenimento.

Ad allietare la serata la musica di una tipica orchestrina “campagnola” e i giochi di prestigio di Julien Manry, molto noto nei locali più importanti di Nizza, Cannes, Monaco e oltre.
La cerimonia è terminata, tra gli applausi scroscianti, alle decine di studenti delle ultime classi del liceo, presentatisi nel loro caratteristico costume da cucina e che hanno provveduto a cucinare dei piatti e un dessert da leccarsi i baffi.

DSCN1495

 

 

La “Paul Auger” ancora una volta ha potuto dimostrare, ai blasonati cuochi azzurri, che i suoi studenti meritano la fama che li distingue per la loro bravura, tra gli allievi delle scuole alberghiere del mondo..

Per la cronaca questo il “Menù Capitolo d’Autunno” (scritto alla francese) servito:

“Frivolités et coupe de Champagne”.
“Bisques en fine croùte feuilletée”;
“Raviole ouverte de saint Jacques et cèpes, nage crémeuse aux truffes noires”;
“Lièvre et foie gras, cousinés ensemble en caillette, cocotte de légumes au lard paysan en mise en scène d’autumne”;
“Palet de poire caramélisée sur un crumble et biscuit aux fruits secs, petite poire à l’émulsion caramel et cardamome”.
Poi per finire “Café et mignardises”

Bruno Breschi
Corrispondente da Nizza
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento