Morgante nel Regno del Parma

Il Gruppo Morgante, azienda leder nella produzione del Prosciutto di San Daniele Dop con una potenzialità di 250mila cosce l’anno, sbarca nel «regno» del Parma con la
dIstribuzione del marchio «L’Airone», salumificio artigianale della provincia emiliana, che vanta una consolidata esperienza e del marchio Minozzo 746, caseificio di montagna che si
distingue per l’assoluta qualità del prodotto.

Una scelta importante dell’azienda guidata da Franco e Alberto Morgante, oggi in grado di offrire un’ampia gamma di prodotti d’altissima qualità, a partire dal Prosciutto di San Daniele
DOP, cuore della produzione storica. In occasione della XIV edizione di «Cibus», Salone internazionale dell’alimentazione, il friulano Morgante si presenta sulla piazza di Parma
arricchito di due prodotti simbolo della regione: Parmigiano Reggiano DOP e il Prosciutto di Parma DOP, realizzati in esclusiva per il gruppo dagli esperti della «Food Valley»
emiliana.

La distribuzione del marchio «L’Airone» è una tappa significativa nel processo di espansione dell’azienda di San Daniele, che al centro della propria strategia di sviluppo
pone le ricerca dell’eccellenza nell’ambito dei salumi e formaggi DOP, ambasciatori nel mondo dell’eccellenza tricolore nel settore agroalimentare. Ora, infatti, il gruppo offre in Italia una
gamma completa di specialità con i marchi: Morgante, Salsamentaria Olvino Morgante, L’Airone e Minozzo 746. Dal raffinato prosciutto di San Daniele Morgante, al saporito Praga con Osso
ed ai prodotti tipici ottenuti da ricette tradizionali della linea Salsamentaria, per concludere con il Prosciutto di Parma, le specialità de L’Airone e con il Parmigiano Reggiano in
forme pesanti di Minozzo 746.

Con questo arricchimento di gamma il gruppo Morgante punta a rafforzarsi come marchio di riferimento per quella parte del trade intenzionata ad assicurarsi prodotti DOP di alto livello,
interfacciandosi con un unico interlocutore capace di garantire il meglio anche con il servizio e la competenza di un’azienda ultra certificata sia per quanto riguarda il prodotto, sia per i
processi di produzione, per la sicurezza e l’ambiente.
Muovendosi tra tecnologia avanzata e fedeltà ai saperi e ai sapori della terra italiana, Morgante è in grado di offrire ai consumatori attuali, molto attenti alla bontà e
alla salubrità di ciò che arriva alla loro tavola, prodotti dal gusto unico e inimitabile, grazie al sapiente mix d’ingredienti selezionati e studiati da un competente e
aggiornato staff aziendale.

Il gruppo con i numeri giusti
Romans d’Isonzo (GO)

Una potenzialità produttiva di 5,5 milioni di kg all’anno, sviluppata su un’area di 90.000 m2 in cui trovano spazio i reparti produttivi – cotti, wurstel, salami e prodotti interi crudi
stagionati – il confezionamento, la spedizione e, inoltre, 43 celle e 54 locali di stagionatura, un reparto di disosso e sezionamento, un reparto manutenzione con officina meccanica e elettrica
e un laboratorio di analisi chimica e microbiologica.
Attivo dagli anni ’50, lo stabilimento riesce a coniugare la produzione tradizionale di salumeria con la lavorazione dedicata all’industria per ricette e progetti specifici, attraverso impianti
e sistemi all’avanguardia.

? Certificazione del proprio Sistema Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000
? Certificazione BRC/IFS
? Abilitazione export Giappone

San Daniele del Friuli (UD)
Il moderno stabilimento è completamente dedicato alla produzione di Prosciutto di San Daniele DOP, con una potenzialità di 250.000 pezzi l’anno. Si sviluppa su una superficie di
20.000 m2 suddivisi in 8 reparti di lavorazione, 30 celle e 14 locali di stagionatura, reparti di disosso interno e di affettamento tradizionale su prodotto classico.

? Certificazione del proprio Sistema Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000
? Certificazione BRC/IFS
? Certificazione ambientale secondo la norma ISO 14000
? Certificazione sicurezza secondo la norma OHSAS 18001
? Abilitazione export USA/Giappone

Minozzo (RE)
Situato nella Comunità Montana dell’Appennino Reggiano ad un’altitudine di circa 800 m, il caseificio lavora annualmente circa 65.000 quintali di latte fresco, per ottenere circa 10.000
forme di Parmigiano Reggiano DOP. La stagionatura avviene internamente allo stabilimento.

? Certificazione del proprio Sistema Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000

Traversetolo (PR)
Lo stabilimento si estende su una superficie di 4.000 m2, per la produzione di Prosciutti di Parma DOP, guanciali e culacce, per una potenzialità di 60.000 pezzi all’anno.Le lavorazioni
all’interno dello stabilimento avvengono artigianalmente, con rifilo manuale del prodotto.

Leggi Anche
Scrivi un commento