Lombardia: Piano Valtellina, 23 milioni per nuove opere

Milano, 10 Ottobre 2007 – Oltre 23 milioni di euro sono stati assegnati dalla Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell’assessore alle Risorse e Finanze, Romano
Colozzi, a favore delle Province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco e Sondrio.

I fondi, relativi al Piano di ricostruzione e sviluppo della Valtellina e delle zone adiacenti colpite dalle eccezionali avversità atmosferiche del 1987, si riferiscono a una
riprogrammazione dei vecchi piani di intervento.

Questo il riparto fra le Province:

BERGAMO (2.800.000 euro)
– 300.000 euro per recupero e restauro della via I Portici ad Averara,
– 550.000 euro permessa in sicurezza di una strada ad Ornica,
– 300.000 euro per completamento di una strada a Piazzolo,
– 300.000 euro per recupero di un fabbricato da adibire a Museo storico a Santa Brigida,
– 150.000 per la strada collegamento Morteruccio-Saltarino a Taleggio,
– 550.000 euro per il completamento della strada Ambria-Camanghée a Zogno,
– 650.000 euro per la messa in sicurezza della strada Cà San Marco.

BRESCIA (1.690.000 euro)
– 155.000 euro per il recupero di immobili complementari del complesso Villa Ferrari per fini didattici e ricettivi a Cevo,
– 1.200.000 euro per l’impianto di depurazione di Esine,
– 335.000 euro per la riqualificazione centro polifunzionale informativo di Sonico.

COMO (2.441.00 euro)
– 330.000 euro per la risistemazione del depuratore di Dongo,
– 550.000 euro per la risistemazione dei cedimenti stradali verso il lago e dell’impianto di depurazione di Gravedona,
– 86.000 per il completamento difesa sponde del lungo lago di Sorico (86.000 euro),
– 1.000.000 per interventi di riqualificazione della viabilità sulla SS n. 340 «Regina».

LECCO (175.000 euro)
– 175.000 euro per il completamento e i lavori di ristrutturazione dell’antico Forte di Fuentes.

SONDRIO (16.246.000 euro)
– 1.800.000 euro per interventi sulla SS «dello Spluga»,
– 13.000.000 euro per interventi sulla viabilità di accesso alla Valtellina,
– 826.000 euro per interventi all’Istituto Agrario di Sondrio,
– 620.000 euro per il Piano d’area Valtellina.

Leggi Anche
Scrivi un commento