Le bibite senza zucchero danneggiano i reni

Le bibite senza zucchero danneggiano i reni

Possono aiutare la linea, ma sono un pericolo per i reni: le bibite senza zucchero sono infatti capaci di provocare, se assunte a lungo, problemi alla funzionalità renale.

A dirlo, uno studio del Brigham and Women’s Hospital di Boston, diretto dalla dottoressa Julie Lin e presentato al 42° Congresso dell’American Society of Nephrology appena conclusosi a San
Diego.

L’equipe della dottoressa Lin ha studiato i dati forniti dal Nurses’ Health Study (un’enorme indagine a tutto campo sulla salute delle donne, osservata nel breve e nel lungo periodo) alla
ricerca di potenziali effetti delle bevande light sulla salute.
Essi hanno così scoperto come il loro consumo abituale (dalle 2 lattine al giorno) provochi una degenerazione della funzionalità dei reni molto più velocemente della media.

La correlazione tra bibite light e danni ai reni non è del tutto chiara; detto questo, la dottoressa Lin consiglia lo stesso di limitare il consumo di tali prodotti.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento