La Regione in Vigna: L’evento che promuove il prodotto enogastronomico lombardo

La Regione in Vigna: L’evento che promuove il prodotto enogastronomico lombardo

Calvignano (PV) – Organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier della Lombardia, l’evento “La Regione in vigna” ha visto la partecipazione di Giulio
De Capitani Assessore regionale all’Agricoltura, Davide Boni, Presidente del Consiglio Regionale, Paolo Massone, Presidente del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Livio Cagnoni,
Presidente di Ascovilo (Associazione Consorzi Vini di Lombardia), Luigi Predeval, Presidente di Sogemi, e Gabriele Marchesi, Presidente Associazione Valle del Riesling Oltrepò.

“Grazie a questo primo incontro nel territorio lombardo con le Autorità, l’Oltrepò Pavese e l’Azienda Agricola Travaglino ci hanno fatto vivere un’esperienza indimenticabile
presentandoci numerosi prodotti di eccellenza e abbinamenti cibo-vino inediti” ha dichiarato Fiorenzo Detti, Presidente AIS Lombardia.

Dopo il benvenuto alle autorità da parte di Fiorenzo Detti, l’enologo Fabrizio Maria Marzi ha descritto le caratteristiche salienti del territorio e della produzione vitivinicola. Gli
ospiti poi sono stati accompagnati in azienda per la visita della centenaria cantina e della barricaia. Il brindisi con il prestigioso Metodo Classico accompagnato da assaggi di Grana Padano ha
reso ancora più effervescente ed energica la mattinata.

“Ogni prodotto della nostra Lombardia va fatto conoscere nel miglior modo e il vino, con i suoi abbinamenti sorprendenti, ne è espressione di cultura e civiltà” ha dichiarato
l’Assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani, che ha voluto poi recarsi in vigna per partecipare alla potatura del vigneto.

“Il nostro futuro è quello di continuare a fare ciò che sappiamo fare bene, per essere vincenti nei mercati importanti, come ad esempio quello cinese” ha dichiarato il Presidente
del Consiglio di Lombardia Davide Boni.

Apprezzamenti positivi anche da parte di Paolo Massone, Livio Cagnoni, Luigi Predeval e Gabriele Marchesi che si augurano un coordinamento maggiore delle iniziative per potenziare la filiera
enologica e gastronomica in Lombardia.

Per AIS Lombardia e per il presidente Fiorenzo Detti, la relazione con le istituzioni lombarde e con tutta la filiera è fondamentale per poter realizzare un programma di attività
che sia incisivo per lo sviluppo del comparto enogastronomico lombardo, parere condiviso anche da Oscar Severi, Responsabile Relazioni Istituzionali di AIS Lombardia.

L’evento in Oltrepò Pavese vuole essere il primo di una lunga serie di incontri di eccellenza. Fabrizio Maria Marzi ha egregiamente descritto il Cruasé spumante Metodo Classico
ottenuto solo in Oltrepò Pavese da uve Pinot Nero in purezza. Gabriele Marchesi ha illustrato la “Valle del Riesling”, zona che comprende Calvignano e altri 5 comuni limitrofi, dove
viene prodotto 1/3 del Riesling dell’Oltrepò Pavese con spiccate caratteristiche di mineralità.

Anche in occasione del pranzo, le emozioni non sono mancate e come Associazione Italiana Sommelier di Lombardia crediamo che sempre più persone debbano avere la possibilità di
viverle.

Oscar Severi

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento