La Lloyds Tsb invia carte di debito agli undicenni

La Lloyds Tsb sta inviando ai giovanissimi, a partire dagli undicenni, una carta di debito che funzionano sul circuito Visa, senza ottenere preventivamente il consenso dei genitori.

La furbata della banca, che ha scatenato molte polemiche, è quella di utilizzare i dati dei ragazzini già loro clienti che possedevano un bancomat, a cui viene inviato
uno strumento più sofisticato con cui effettuare acquisti anche su Internet, quindi con la possibilità di acquistare farmaci o alcolici.

“E’ chiaro che dovevano avvertire i genitori”, è la giustificazione di Lloyds Tsb.

Leggi Anche
Scrivi un commento