La liquirizia riduce le vampate in menopausa

La liquirizia riduce le vampate in menopausa

Sfruttare la liquirizia per ridurre le vampate, e problemi collegati, alla menopausa.

E’ la possibilità esplorata da una ricerca della University of Southern California, diretta dalla dottoressa Donna Shoupe e presentata alla recente American Society for Reproductive
Medicine in Florida.

Per gli scienziati, la terapia di sostituzione ormonale (HRT) è valida, ma non priva di problemi: in particolare, non è applicabile a tutte le donne e può aumentare il
rischio d’infarto ed ictus.

In cerca di un sostituto valido, i ricercatori hanno lavorato con tre gruppi di volontarie. Il primo gruppo, 51 donne, ha ricevuto 50 mg al giorno di estratto di liquirizia. Il secondo gruppo
ha invece consumato 100 mg al giorno. Infine, il terzo gruppo ha ricevuto un placebo.

Passati i 12 mesi di controllo, Shoupe e colleghi hanno notato come i primi due gruppi (50 e 100 mg di liquirizia) hanno visto ridursi le vampate (fino al’80%), in media da 10 attacchi a due al
giorno. Inoltre, gli esperti USA ritengono che l’estratto faccia diminuire la probabilità di osteoporosi, rendendo più forti le ossa delle donne in età non più
giovani.

FONTE: Martin Beckford, “Liquorice extract could reduce hot flushes in menopausal women”, Telegraph 19/10/011

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento