La giapponese Suntory è vicina all’acquisizione del marchio Orangina

La giapponese Suntory è vicina all’acquisizione del marchio Orangina

New York – Il gigante giapponese Suntory Holdings è vicino alla chiusura di un accordo per acquistare Orangina, produttore della famosa bevanda soft. Lo riporta il Wall Street
Journal citando fonti vicine all’operazione, secondo le quali il prezzo dell’operazione dovrebbe risultare superiore ai 2,6 miliardi di dollari sborsati dal gruppo Blacksytone e da Lion Capital,
i due attuali proprietari del marchio, nel 2006. Le trattative sono – riporta il quotidiano – in una fase delicata e la chiusura dell’intesa non è certa.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento