La Fiera del Libro di Torino

La Fiera del Libro di Torino

 

Un appuntamento immancabile per le lettrici e i lettori è la Fiera del Libro di Torino, vetrina
di lusso della produzione editoriale nazionale e internazionale a cui sono collegati incontri con gli autori e addetti ai lavori, convegni e manifestazioni varie.

La Fiera del Libro 2005, si è conclusa con cifre da record: 222.148
visitatori nelle cinque giornate della manifestazione e tutto esaurito per diversi incontri e convegni che hanno coinvolto olre 1500 ospiti.

Il segreto di questa manifestazione è il mix di libri, eventi, ospiti che accontentano tutti i lettori, dal cultore di
filosofia, all’appassionato di gialli, all’estimatore delle barzellette di Totti, senza dimenticare i giovanissimi a cui è dedicato lo Spazio Ragazzi.

Citiamo solo alcuni degli ospiti illustri che hanno presenziato all’edizione 2005: il grandissimo poeta francese Yves Bonnefoy,
Giuliano Amato e Igor Cassina.

Oltre ai giganti dell’editoria italiana e straniera, la Fiera ospita anche i piccoli editori che hanno la possibilità di
farsi conoscere da un pubblico vastissimo.

Grande attenzione è dedicata al panorama letterario internazionale: ogni anno una nazione è ospite d’ onore della
Fiera e propone il meglio della propria produzione letteraria.

L’appuntamento con la 19° edizione della Fiera del Libro coincide con un evento di grande importanza per la città di
Torino, che, con Roma, diventa la capitale mondiale del libro per l’anno 2006.

 

Ad agosto 2004 è stata inaugurata alla Punta Gnifetti, sul Monte Rosa, la biblioteca più alta d’Europa a quota
4554 metri. Il Cai di Varallo (VC) ha pensato infatti di dotare il rifugio Capanna Regina Margherita di una ricca biblioteca sulla montagna e sull’alpinismo, per permettere agli
escursionisti in sosta di passare il tempo in modo piacevole e proficuo. La biblioteca conta già un patrimonio di 250 volumi donati da case editrici italiane ed estere, in
aggiunta è possibile consultare i numeri delle riviste specializzate del Cai offerti dalla sezione locale

Leggi Anche
Scrivi un commento