La celiachia aumenta il rischio di osteoporosi

La celiachia aumenta il rischio di osteoporosi

Gli individui colpiti dalla celiachia sviluppano ossa più fragili, con un maggior rischio di osteoporosi.

A sostenerlo, una ricerca della Università di Edimburgo, diretta dal dottor Stuart Ralston (dell’Institute of Genetics and Molecular Medicine) e pubblicata dal “New England Journal of
Medicine.

Gli studiosi hanno esaminati diversi celiaci, scoprendo come la malattia spingesse il loro sistema immunitario a distruggere la osteoprotegerina. La mancanza di tale proteina (fondamentale per
la robustezza dello scheletro) rende le ossa deboli ed alla lunga bersaglio di patologie come l’osteoporosi.

Spiega il dottor Ralston: “E’ un avanzamento molto importante: non solo abbiamo scoperto un nuovo motivo che spiega perché’ chi e’ affetto da celiachia si ammala più’ facilmente
di osteoporosi, ma anche che si può’ ottenere un’ottima risposta ai farmaci che prevengono la perdita di tessuto osseo”.

In passato, il legame tra celiachia ed osteoporosi veniva identificato in una mancanza (provocata dalla malattia) di assorbire sostanze come calcio o vitamina C.

Ora, sulla base delle nuove scoperte, i medici scozzesi ritengono sia corretto sottoporre i celiaci ad un esame per scoprire la presenza degli anticorpi “ammazza proteina”. Se il test fosse
positivo, partirà così la terapia di prevenzione contro l’osteoporosi.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento