James Bond passa alla birra, i fan insorgono

James Bond passa alla birra, i fan insorgono

Galeotta fu una birra, pesante il suo effetto. Nonostante la notizia non sia recente, colpisce lo stesso: in Skyfall, prossimo film della saga James Bond abbandonerà il suo Martini
“Agitato, non mescolato”. 007, interpretato da Daniel Craig, si dedicherà infatti alla bionda Heineken.

Pronta la ribellione dei fan, doppiamente offesi: sia per l’abbandono della tradizione, che per i motivi commerciali. Come recentemente rivelato dal
Financial Times
, la birra olandese ha investito nella pellicola parte dei 60 milioni di Euro che la porteranno ad essere più presente
in 170 mercati.

Allora, Skyfall è solo un pezzo del mosaico, con già pronto un contratto per Daniel Craig che durerà 15 anni.

Su Facebook, poi, un gioco che invita il protagonista ad entrare nel mondo della spia britannica. Dal virtuale al reale: Heineken offre biglietti per un viaggio Londra-Rio de Janiero; sono un
premio a chi riuscirà a portare a termine un misterioso inseguimento.

Convinto Cyril Charzat di Heineken: “È un modo ottimale per promuovere il nostro marchio e costruire un forte sentimento di associazione. Abbiamo pensato che potevamo spingerci
più in là di una semplice associazione”.

Più prudente il collega Hans Tuijt, che ha messo in chiaro come la bevuta di birra non vuole attaccare l’amore dei fan bondiani per il Martini. Dichiarazione caduta nel vuoto: su
Facebook è già presente una pagina, dove gli affezionati di 007 invitato a boicottare il film se ci dovessero essere scene con la birra incriminata.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento