In tutta Italia sequestri di alimenti pericolosi per la salute

In tutta Italia sequestri di alimenti pericolosi per la salute

Roma – Il sequestro di oltre 10 tonnellate di alimenti per un valore di 250.000 euro, detenuti in pessimo stato di conservazione, invasi da parassiti e privi di sistema di
rintracciabilità. E’ questo il risultato delle ispezioni effettuate nell’ultima settimana di agosto dai Carabinieri del Nas di tutta Italia in strutture agrituristiche, alberghi,
ristoranti e nelle aziende che li riforniscono.   

Di particolare rilevanza le operazioni dai Nas di Parma e Viterbo. Il Nucleo emiliano ha sottoposto a sequestro oltre 3 tonnellate di prosciutti ed insaccati, senza etichettatura e
possibilità di risalire alla materia prima. Il Nas di Viterbo ha invece sequestrato 4 tonnellate di farina pronta per la lavorazione ma invasa da parassiti. Sequestrati, infine, dai Nas di
Cosenza 1.000 chilogrammi di pesce mal conservati.   

Nel corso dei controlli, 9 attività di ristorazione sono state chiuse per carenze igieniche e strutturali e mancanza delle autorizzazioni sanitarie ed amministrative, mente 31 persone sono
state segnalate alle Autorità competenti. I controlli, fanno sapere i Nas, proseguiranno anche nel mese di settembre.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento