Il Premio Euromobil under 30, assegnato a Paolo Maggis

Paolo Maggis, con l’opera «Ballon’s Boy», si è aggiudicato la seconda edizione del Premio Euromobil under 30, la giuria composta dai fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e
Giancarlo Lucchetta, titolari di Euromobil spa e noti collezionisti, da Silvia Evangelisti direttore di Artefiera «Art First», dal direttore del MAMBO Gianfranco Maraniello, dallo
storico dell’Arte Philippe Daverio, dal direttore Scientifico IED Aldo Colonetti e dall’architetto e designer dell’azienda Roberto Gobbo, ha selezionato l’opera di Maggis dopo aver vagliato i
lavori di una ventina di artisti presentati ad Artefiera da 16 gallerie internazionali.

Paolo Maggis, milanese di formazione, vive e lavora tra Berlino e Barcellona. Tra le sue più recenti, vanno ricordate le personali a Colonia, Berlino, Barcellona, Tampa, oltre che alla
Permanente di Milano e a Palazzo Sarcinelli. Il prossimo 16 marzo gli sarà dedicata un ampia personale al Kustverein di Baden Baden.
Maggis, con un linguaggio veloce, potente, che assale l’osservatore, delinea una originale lettura, meditativa e comunicativa, della società.
Ad Artefiera Bologna 2008, Paolo Maggis è presentato dalla Galleria Binz & Kraemer di Colonia (presente al padiglione 22 stand A 44).
Il Premio Euromobil, vinto nella sua precedente edizione dal giovane artista ceco Yacub Nepra?, è singolare nel panorama dei premi italiani perché fortemente finalizzato a
promuovere l’arte degli artisti più giovani. Artisti che possono offrire anche idee e stimoli alla produzione industriale: Euromobil offre l’opportunità all’artista premiato di
esprimere il suo talento anche nell’ideazione di un prodotto di arredamento, naturalmente supportato dall’équipe di tecnici del Gruppo (Euromobil per le cucine, Zalf per i mobili e
Désirée per i divani).
I fratelli Lucchetta sono importanti collezionisti d’arte contemporanea e una parte della loro collezione è stabilmente esposta nella sede centrale del Gruppo dove può essere
visitata da coloro che frequentano l’azienda. L’esposizione in azienda sarà ampliata con l’opera vincitrice del Premio, opera che sarà riesposta a Bologna, nell’installazione
Euromobil, in occasione di Artefiera 2009
Nell’intenzione di Gaspare, Antonio, Fiorenzo, Giancarlo Lucchetta questo è solo il primo passo per la messa in commercio di una serie di prodotti d’arredo «firmati» da
giovani artisti internazionali, nuove «firme» del mondo dell’arte che andranno così a confrontarsi con i designers internazionali che già operano per il grande gruppo
trevigiano.

Il Gruppo Euromobil, main sponsor di Artefiera, è presente anche nel «fuori fiera» presso il Padiglione dell’Esprit Nouveau (in Piazza della Costituzione, 11, accanto
all’ingresso della Fiera) ospiterà una mostra curata da Philippe Daverio e Cristina Beltrami dedicata al maestro Carmelo Zotti recentemente scomparso.

Info su Euromobil: www.euromobil.it

Leggi Anche
Scrivi un commento