Viterbo: la creatività entra in classe

Viterbo – Ultimi giorni per iscriversi al Concorso «Scuola, Creatività e Innovazione», il premio indetto da Unioncamere riservato agli studenti delle scuole medie
superiori, l’iniziativa ha lo scopo di promuovere, sviluppare e coltivare nei giovani una propensione al pensiero creativo e all’innovazione; sensibilizzare il mondo della scuola
sull’importanza, per la crescita sociale ed economica dei territori, di un percorso educativo che tenga conto di temi quali la creatività, l’innovazione, il design e la tutela della
proprietà intellettuale.

A livello provinciale il concorso è sostenuto dalla Camera di Commercio di Viterbo, in collaborazione con l’Ufficio scolastico Provinciale. In tal senso per favorire la partecipazione
delle scuole il personale del CeFAS, l’Azienda speciale dell’ente camerale, offrirà agli studenti e ai docenti materiale informativo, supporto telefonico e presso la propria sede in
viale Trieste n. 127 a Viterbo (rif. Anna Pompei, tel. 0761.324196, e-mail pompei@cefas.org).

Il Premio si suddivide in tre Sezioni: «Prodotti innovativi», «Servizi innovativi» e «Design». Per partecipare gli Istituti scolastici dovranno inviare la
semplice domanda di adesione a Unioncamere entro il 31 gennaio 2008. Le idee di prodotti o servizi innovativi, per la tecnologia utilizzata, per il processo o per il design, dovranno essere
elaborate da un gruppo di studenti coordinati da un docente ed essere espresse sotto forma di progetti. La consegna del materiale dovrà avvenire entro il 31 marzo 2008 (per ulteriori
informazioni accedere nell’apposita sezione dei siti: www.unioncamere.it, www.cefas.org)

«Abbiamo intensificato l’impegno per questa lodevole manifestazione di Unioncamere – spiega Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – perché siamo
convinti di quanto sia importante far sbocciare nei giovani la creatività. È anche da queste iniziative che possono nascere stimoli per realizzare grandi progetti personali e non
solo».

Ai gruppi vincitori verranno assegnate 15 borse-premio (5 per ogni categoria), destinate agli studenti, mentre agli Istituti scolastici verrà riconosciuto un premio in denaro da
destinare all’acquisto di supporti didattici e ai docenti tutor un compenso per la stesura di un saggio illustrativo del momento di ideazione e dell’attività del gruppo coordinato.
L’esito del Premio sarà proclamato entro la fine dell’anno scolastico 2007/2008 e la cerimonia di premiazione si terrà nell’autunno 2008.
Ai partecipanti delle scuole della provincia di Viterbo, indipendentemente dall’esito del concorso nazionale, la Camera di Commercio di Viterbo e l’Ufficio scolastico Provinciale consegneranno
in un’apposita cerimonia un attestato di partecipazione e un riconoscimento simbolico.

Leggi Anche
Scrivi un commento