I 15 Cavalieri della Cucina Italiana a Identità Golose 2011 – Paolo Marchi chiude le tre giornate Golose, raggiante e commosso

I sei princìpi dei Cavalieri della Cucina Italiana: 1) il cuoco pratica il mestiere cercando di esprimersi attraverso gli ingredienti 2) la sua competenza deriva da uno studio dei classici ma soprattutto da un impegno costante rivolto alla ricerca e all’approfondimento 3)la frequentazione al suo mestiere lo porta a stringere contatti e relazioni che gli permettono di divulgare il messaggio di una cucina italiana autentica 4) la sua missione considera l’aspetto formativo come fonte di divulgazione di un patrimonio culturale destinato a generare un benefico effetto anche nel sociale 5)l’unione dei differenti stili dei singoli interpreti dà vita ad un coro italiano che ha come intento principale la tutela e lo sviluppo del mestiere e dell’immagine della cucina italiana 6)il principio che lega i fondatori è la reciproca “lealtà tra pari”.

Leggi Anche
Scrivi un commento