Expo 2015: Lega, bene accoglimento odg per finanziare l’evento anche con le lotterie

 

“Abbiamo chiesto ed ottenuto che il governo si attivi effettivamente per reperire risorse aggiuntive e per istituire, in deroga alle disposizioni vigenti, nuove lotterie
tradizionali ed istantanee, nuovi concorsi e altre forme innovative di sottoscrizione a premi, i cui proventi per lo Stato siano destinati per l’organizzazione dell’Expo
2015 di Milano”.

Lo dichiarano in una nota i deputati della Lega Nord Marco Reguzzoni, Paolo Grimoldi e Matteo Salvini, in merito all’accoglimento da parte del governo di un ordine del giorno
presentato dal Carroccio alla Camera per destinare nuove risorse all’Expo di Milano.

“Il governo in sede di presentazione della candidatura di Milano – continua Reguzzoni – ha assunto precisi obblighi nei confronti del BIE (Bureau International des Expositions),
organismo organizzativo di tutti i paesi che aderiscono all’esposizione internazionale. Tra i vari adempimenti – precisa Grimoldi – vi è quello di consentire la
realizzazione di giochi a premi, lotterie, nuovi concorsi o altre forme innovative per reperire risorse utili all’organizzazione dell’evento stesso”.

“Considerato che dal momento della firma dei predetti impegni la legislazione vigente non è stata adeguata – prosegue Salvini – tale fatto sarebbe apparso
inspiegabile agli occhi degli ispettori internazionali del BIE. Ha fatto quindi bene il governo ad accogliere l’odg e da parte nostra – concludono i parlamentari leghisti –
vigileremo affiché si rispettino gli impegni presi”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento