Estate: Ecco il decalogo contro il grande caldo

Estate: Ecco il decalogo contro il grande caldo

“L’improvvisa ondata di caldo che sta colpendo la nostra Penisola in questi ultimi giorni può procurare dei disagi se non si prendono le dovute precauzioni”. E’ quanto si legge in una nota
dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC) che, come ogni anno, ha stilato un utile decalogo di trucchi e consigli:

  1. Evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, da mezzogiorno alle cinque del pomeriggio.
  2. Indossare abiti freschi, leggeri e non aderenti, puntando su capi in cotone, lino e canapa.
  3. All’esterno, riparare la testa e gli occhi dal sole, indossando un cappellino in cotone e degli occhiali scuri.
  4. Sostare il più possibile in zone ombrose e ventilate, per consentire alla pelle di traspirare.
  5. Bere molta acqua (dieci/ quindici bicchieri al giorno) anche se non si ha sete.
  6. Fare pasti leggeri a base di verdura, frutta, pasta, riso, pesci, carni bianche e formaggi freschi ed evitare alcolici e bevande gasate, zuccherate o troppo fredde.
  7. Se si avverte un senso di debolezza e vertigini sdraiarsi con i piedi sollevati.
  8. Con il condizionatore regolare la temperatura dell’ambiente con una differenza di non più di cinque gradi rispetto all’esterno.
  9. Per i classici ventilatori, non rivolgerli direttamente sul corpo.
  10. Fare il bagno o la doccia con acqua tiepida per abbassare la temperatura corporea.

“Il primo suggerimento che possiamo dare -spiega l’UNC – è quello di evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, specie per quanto riguarda i bambini e gli anziani,
le fasce più deboli della popolazione che potrebbero risentirne maggiormente. Bisogna poi prediligere abiti freschi, leggeri e non aderenti, riparando la testa e gli occhi dal sole, magari
indossando un cappellino in cotone e degli occhiali scuri”.

“Ad aiutarci deve poi essere una buona alimentazione. E’ allora preferibile fare pasti leggeri a base di verdura e frutta ed evitare alcolici e bevande gasate, zuccherate o troppo fredde. 
Non dimentichiamo infine -conclude l’Unione- di bere molta acqua, almeno dieci-quindici bicchieri al giorno”.

Consumatori.it
Redazione Newsfood.com+WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento